248 CONDIVISIONI
30 Luglio 2021
13:15

“Disgustoso parlare così di una collega”: la scherma italiana si spacca, veleni in TV

L’attacco durissimo di Elisa Di Francisca, ex campionessa olimpica di scherma, alle ex compagne di squadra, che hanno ottenuto il bronzo nella gara a squadra di fioretto, non è piaciuto a Julio Velasco che in un’intervista è stato altrettanto severo: “Queste dichiarazioni sono disgustose. Il problema non è se ha ragione o non ha ragione, se quell’atleta ha problemi nei momenti decisivi o no, è disgustoso il momento, i tempi, e parlare così di una collega e di un allenatore gratuitamente”.
A cura di Alessio Morra
248 CONDIVISIONI

All'ordine del giorno alle Olimpiadi ci sono anche le polemiche, alcune davvero feroci. Dopo il bronzo conquistato dalla squadra femminile di fioretto di scherma è entrata a gamba tesa Elisa Di Francisca, che di quella squadra ha fatto parte in passato ma che da qualche mese ha lasciato l'attività. Di Francisca è stata durissima attaccando sia il c.t. Cipressa che Arianna Errigo, la schermitrice di punta con la quale non ha, per usare un eufemismo, un buon rapporto. Quelle parole dette a caldo, poche ore dopo la gara a squadre di fioretto, non sono affatto piaciute a un grande uomo di sport come Julio Velasco che è stato severissimo.

L'attacco di Di Francisca a Errigo e al c.t. Cipressa

Elisa Di Francisca la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo l'aveva ottenuta, ma nonostante ciò, quando il mondo ancora non sapeva cosa fosse il Covid, nel gennaio 2020 fu durissima nei confronti delle sue compagne di squadre, in un'intervista disse: "Noi prima di gareggiare cantavamo e ballavamo, sembra una cosa stupida ma faceva gruppo. Ora invece ognuna si fa gli affari propri. Era una mia idea questa dell'inno ma adesso non collaborano. Non mi farà risultare simpatica questa uscita? Chi se ne frega, tanto mi è rimasto poco". Veloce arrivò la risposta di Arianna Errigo, l'altra stella della squadra e principale obiettivo di quelle parole. Di acqua sotto i ponti ne è passata tanta. Di Francisca le Olimpiadi non le ha disputate nonostante la qualificazione e ha abbandonato l'attività, ma da lontano ha seguito i Giochi di Tokyo e dopo il bronzo della spada in un'intervista all'Adnkronos ha detto con durezza parole forti verso il c.t. Cipressa e Errigo: "Andrea Cipressa non è all'altezza per essere il ct del fioretto. Lo dicono i risultati. Serve una personalità più forte. Forse l'ultimo assalto in semifinale avrebbe dovuto farlo Alice Volpi. Arianna Errigo è fortissima sia fisicamente che tecnicamente ma soffre le gare importanti, in special modo le Olimpiadi. Arianna che dovrebbe essere la punta della squadra è mancata nel momento decisivo". 

Velasco risponde duramente a Elisa Di Francisca

Julio Velasco, ex c.t. della nazionale italiana di Pallavolo ma uomo di sport a tutto tondo, ha commentato quelle parole alla Rai ed è stato pure lui durissimo definendo disgustose le parole dell'ex schermitrice, che ha soprattutto sbagliato i tempi per usare quelle parole: "Queste dichiarazioni sono disgustose. Il problema non è se ha ragione o non ha ragione, se quell’atleta ha problemi nei momenti decisivi o no, è disgustoso il momento, i tempi, e parlare così di una collega e di un allenatore gratuitamente. Sembra che adesso cercare di essere buoni è un difetto. L’educazione si basa sul reprimere cose che fanno male agli altri o che non fanno bene alla comunità. E questo, sicuramente, non fa bene alla scherma, non fa bene allo sport. Possiamo criticare ma questo è un attacco frontale. Poi in un momento in cui stanno soffrendo vai a mettere il dito nella piaga, proprio tu, che hai fatto quell’attività e sai cosa si prova".

248 CONDIVISIONI
Giuseppe Rossi sorprende tutti: canta 'Un'estate italiana' all'esordio come opinionista tv
Giuseppe Rossi sorprende tutti: canta 'Un'estate italiana' all'esordio come opinionista tv
Alessandro Alciato lascia Sky con una dedica velenosa: "Solo una persona non si è fatta viva"
Alessandro Alciato lascia Sky con una dedica velenosa: "Solo una persona non si è fatta viva"
Daniele Adani torna in TV e va in Rai: sarà opinionista a 90° minuto
Daniele Adani torna in TV e va in Rai: sarà opinionista a 90° minuto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni