video suggerito
video suggerito
Isola dei famosi 2023

Cristina Scuccia dopo la vita da suora: “Sono scappata dall’Italia per non farmi vedere da nessuno”

All’Isola dei famosi 2023, Cristina Scuccia ha spiegato perché ha avvertito il desiderio di lasciare l’Italia, dopo avere deciso di togliere l’abito da suora.
A cura di Daniela Seclì
1.384 CONDIVISIONI
Foto Frezza La Fata/IPA
Foto Frezza La Fata/IPA
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

All'Isola dei famosi 2023, Cristina Scuccia è tornata a parlare del suo percorso, dalla decisione di togliere l'abito da suora alla partecipazione al reality condotto da Ilary Blasi. La naufraga ha spiegato che inizialmente non è stato facile per lei raccontare la sua storia, tanto da avvertire l'esigenza di scappare dall'Italia: "Sono scappata per non farmi vedere da nessuno".

Perché Cristina Scuccia si è trasferita in Spagna

Alessandra Drusian ha confidato a Cristina Scuccia di apprezzare il modo in cui parla del suo percorso: "C'è entusiasmo, la voglia di vivere e la voglia di raccontare". L'ex religiosa, allora, ha spiegato che inizialmente faceva molta più fatica a parlare di sé. Da qualche tempo, però, si sente libera di raccontare la sua storia:

Prima ero molto chiusa, non volevo dare giustificazioni sul mio cambiamento di vita. Chiaramente essendo esposta, devi dare una motivazione. È chiaro. All'inizio sono scappata dall'Italia per non farmi vedere da nessuno. Avevo bisogno di vivere quel momento mio. Dovevo capirlo da sola, con me stessa, senza influenze esterne.

La difficoltà di essere una persona esposta

I Jalisse, Alessandra Drusian e Fabio Ricci, le hanno anticipato che di certo dovrà raccontare la sua storia ancora a lungo, perché sia i giornalisti che le persone che incontrerà, continueranno a farle domande: "Dopo 25 anni ci chiedono ancora il significato del nome Jalisse, che du pal*e. Dovrai raccontare ancora la tua storia, fino a quando non avranno capito. Quando cominceranno a non chiedertelo più, vorrà dire che hanno recepito e metabolizzato. Man mano te lo chiederanno in maniera più veloce e superficiale e passeranno al presente". Cristina Scuccia ha concluso:

È facile dare giudizi dall'esterno. Esponiti in prima persona. Anche lavorando in un ristorante, ho capito che c'era il capo che ogni tanto doveva tirare le redini. A un certo punto gliene dicevano di ogni. Siccome è una persona più esposta, è facile per te che sei più in basso, additare e attaccare. Ma al suo posto cosa faresti?

Qui il video ufficiale.

1.384 CONDIVISIONI
234 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views