733 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Isola dei famosi 2024

Chi è Pietro Fanelli, il poeta naufrago all’Isola dei Famosi 2024: “Sono un’opera d’arte ambulante”

Tra i “non famosi” dell’Isola dei Famosi 2024 c’è Pietro Fanelli, che si racconta come il poeta bohémien dell’Isola. Un carattere che gli ha già procurato critiche forte: “Blatera cose senza senso, davanti alle telecamere fa lo show”.
A cura di Andrea Parrella
733 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La novità dell'Isola dei Famosi è la presenza dei non famosi, persone che sono arrivate in Honduras due giorni prima dell'inizio del programma. Un gruppo di cinque persone che si sono ridotte a quattro nella prima puntata, vista l'assenza di di Tonia, giustificata da Luxuria per problemi di salute. Tra loro c'è Pietro Fanelli, che si candida per essere uno dei protagonisti di questa edizione.

Il modello Pietro Fanelli naufrago all'Isola dei Famosi

Fanelli è un modello, originario di Torino che vive a Milano da alcuni anni. Nella clip di presentazione, Si racconta come un poeta bohemien: "Mi chiamo Pietro Fanelli, ho 23 anni, mi muovo nel mondo portando poesia, vedendo poesia e respirando poesia e morirò di poesia. mi sento un'opera d'arte ambulante. Sono arrivato senza un euro in tasca a Milano, sono un vagabondo, un essere umano che fa della sua vita un'opera. Per me le regole sono opprimenti perché mi impediscono di esprimermi al massimo". Nella stessa clip Fanelli aggiunge, non senza una certa boria, una considerazione sulle giovani generazioni:

Sono schiavi senza sapere di esserlo, perdono tempo dietro a dei telefoni che allontanano l'umano dalla verità. Sicuramente gli altri concorrenti sull'Isola avranno difficoltà a rimanere lontani dalle loro comodità, ma per me sarà un momento di assoluta bellezza.

Fanelli, in realtà, non è un volto non del tutto sconosciuto al pubblico, però. Visto che in un passato relativamente recente ha partecipato come concorrente a ‘Summer Job', reality show che però non lo ha lasciato particolarmente entusiasta. "TikTok e il reality mi hanno soltanto bruciato", ha detto, "le persone mi associano a quello schifo e non mi prendono sul serio. Tutta colpa mia e delle mie scelte affrettate. Dovevo aspettare, anche per tutta la vita forse. Sarei stato più fedele a me stesso".

Khadi Gueye: "Quando si avvicinano le telecamere fa lo show"

A quanto pare Fanelli ha avuto le prime divergenze sin da subito con i suoi compagni di avventura. Le parole di Khadi Gueye sono piuttosto chiare: "Quando siamo senza telecamere andiamo d'accordo. Oggi abbiamo fatto un'escursione e abbiamo riso e scherzato, solo che quando si avvicinano le telecamere ritiene di dover fare show, blatera cose senza senso". 

733 CONDIVISIONI
121 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views