217 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Amici di Maria De Filippi 2023/2024

Amici, Holden: “Il momento più bello e il più brutto? Francesca Tocca, non è stato facile approcciarsi”

Holden ha inserito tra i momenti più belli vissuti ad Amici 24 quello in cui ha preparato una esibizione con la ballerina Francesca Tocca. Poi, scherzando, ha aggiunto: “La metto nei ricordi belli e brutti allo stesso tempo. È stato difficile approcciarsi a quel guanto di sfida e mettersi in gioco così”.
A cura di Elisabetta Murina
217 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

I sei finalisti di Amici 24 hanno raccontato a Maria De Filippi e al pubblico i momenti più belli e i più difficili vissuti nella scuola, da settembre fino ad oggi, a un passo dalla finale di sabato 18 maggio. Holden, in particolare, ha fatto riferimento a quando si è trovato a lavorare con Francesca Tocca, ballerina professionista e moglie del professore di ballo Raimondo Todaro.

Holden mette Francesca Tocca nei suoi momenti da ricordare

Ogni finalista ha raccontato a Maria De Filippi i suoi momenti belli e quelli più difficili. Holden, tra i primi, ha inserito quello vissuto con la ballerina Francesca Tocca, con cui ha dovuto preparare una piccola coreografia che accompagnasse la sua esibizione durante un guanto di sfida con Petit. "Il momento più bello? Francesca Tocca", ha spiegato il cantante. Poi, scherzando ha detto: "La metto sia nei ricordi belli che in quelli brutti perché è stato bellissimo e terribile allo stesso tempo. È stato difficile approcciarsi a quel guanto di sfida e mettersi in gioco così".

La litigata con Rudy Zerbi: il momento più brutto per Holden

Nei momenti più brutti, Holden ha invece messo la litigata con il suo professore Rudy Zerbi. "Ero particolarmente suscettibile, sono contento però di aver chiarito con lui. Per me è stato un percorso piuttosto difficile", ha spiegato il cantante al pubblico e a Maria De Filippi. Il riferimento è a quando Holden, poco prima del Serale, ha abbandonato il talent perché non stava bene psicologicamente. "Il 90% delle  volte in cui gli altri fanno le cose sparisco perché sto male, sono in panico, sono a un passo dal piangere ogni volta che succedono queste cose. Sono in una condizione molto difficile", aveva spiegato al suo professore, prima di lasciare lo studio e la scuola.

217 CONDIVISIONI
343 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views