video suggerito
video suggerito
Isola dei famosi 2023

Alessandro Cecchi Paone: “Con Simone sesso all’Isola lontano da tutti, ci hanno spiato”

Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini chiariscono l’episodio secondo il quale avrebbero fato sesso all’Isola dei famosi incuranti del rischio di essere visti dagli altri naufraghi: “Non eravamo davanti a tutti, sono venuti a guardarci”.
A cura di Stefania Rocco
4.068 CONDIVISIONI
IPA/Frezza La Fata
IPA/Frezza La Fata
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Alessandro Cecchi Paone, ospite all’Isola Party insieme al compagno Simone Antolini, fa chiarezza a proposito dell’episodio raccontato da Christopher Leoni secondo il quale i due ex naufraghi si sarebbero abbandonati alla passione di fronte al resto del gruppo, senza curarsi di allontanarsi per evitare di essere visti. Il giornalista nega questa ricostruzione e, anzi, sostiene che sia stato proprio Leoni a spiarli nonostante la distanza cercata dai due per poter godere di una certa intimità.

La versione di Alessandro Cecchi Paone

Era puro sesso notturno”, ha confermato Cecchi Paone, confermando solo parzialmente la versione dell’ex compagno di gioco. Diversamente da quanto raccontato da Cristopher, però, Alessandro sostiene di avere appositamente cercato una distanza di sicurezza dal resto del gruppo per poter vivere in solitudine l’intimità con Simone: “Questa cosa è stata usata male. Non eravamo davanti a tutti ma spostati. Stavamo dall’altra parte della spiaggia alle quattro di mattina. Quindi gli occhi non erano indiscreti ma discreti, cioè sono venuti lì a guardarci. Cristopher è venuto a guardarci”. Una versione dei fatti che ridimensiona ampiamente quella fornita da Leoni.

Il matrimonio tra Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini

Alessandro ha inoltre confermato il desiderio di sposare il compagno Simone. “Per poter garantire certezze economiche e materiali a Melissa, è necessario che noi ci si sposi”, ha spiegato il giornalista a Pomeriggio5, “L’idea è subito, il prima possibile, l’unione civile che è l’unica cosa che possiamo farei in Italia in quanto due maschi”. Quindi, confermando i sentimenti nei confronti del compagno, ha concluso:

Voglio sposarlo anche perché il giorno che ci sposeremo – e se non citate una mano, ci toccherà farlo all’estero – potrei avere il diritto, qualora lui volesse e la madre accettare, di adottare Melissa”.

4.068 CONDIVISIONI
234 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views