36.876 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60394 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 13 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61412 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 5 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
5 Settembre 2022
11:11

Elodie: “Giorgia Meloni parla come un uomo del 1922, i suoi lati positivi sono ben nascosti”

Ancora Elodie contro Giorgia Meloni, la leader di Fratelli d’Italia che secondo il suo parere è “una donna che parla come un uomo del 1922”. La definisce “violenta”, poi conclude: “Forse avrà un aspetto positivo, è determinata, ma questo non sempre è un bene”.
A cura di Gaia Martino
36.876 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Elodie esprime nuovamente la sua opinione su Giorgia Meloni e lo fa a Venezia 79, durante la presentazione del suo primo film Ti mangio il cuore, diretto dal regista Pippo Mezzapesa, nel quale interpreta la protagonista, Marilena. L'artista emersa nello spettacolo grazie ad Amici di Maria De Filippi è tra le artiste più popolari in circolazione oggi. Diverse volte si è espressa riguardo la leader di Fratelli d'Italia: ancor prima delle elezioni commentò il discorso fatto in Andalusia riguardo il tema LGBT e diritti civili, poi lo scorso 25 luglio ha contestato il programma della campagna elettorale confessando di "aver paura". Alla Mostra del Cinema l'ha definita "violenta" e "poco donna".

Elodie contro Giorgia Meloni a Venezia 79

Durante la presentazione di Ti mangio il cuore, un giornalista ha chiesto ad Elodie cosa pensasse delle parole di Hillary Clinton di pochi giorni fa, quando al Lido ha commentato le prossime elezioni politiche difendendo Giorgia Meloni. La cantante romana, che debutta sul grande schermo come attrice, ha risposto attaccando nuovamente la leader di Fratelli d'Italia, descrivendola come "una donna che parla come un uomo del 1922". Elodie pensa che "una donna, una madre, dovrebbe avere attenzione per i diritti". Ha continuato:

Da sempre ci sono situazioni complesse dal punto di vista femminile, dall'anno in cui è nata la donna. È incredibile come sia violenta, come sia poco donna. Sembra un gioco della sorte simpatico. Gli aspetti positivi li avrà, ma ben nascosti sicuramente. Forse ce n'è uno, che è determinata, ma questo non sempre è un bene.

Il debutto di Elodie come attrice a Venezia

Elodie è arrivata a Venezia lo scorso 3 settembre e la sera stessa ha partecipato alla presentazione del film Ti mangio il cuore, che segna il suo debutto come attrice: "Da tempo sognavo il cinema per esprimermi" ha raccontato intervistata dal Messaggero. Nel film in bianco e nero del regista Pippo Mezzapesa, in concorso nella sezione Orizzonti alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica e in sala dal 22 settembre, interpreta Marilena, con la quale si è detta avere molte affinità. "Sarei orgogliosa di una donna del genere che sceglie la vita, che sceglie di parlare con grande coraggio" le sue parole alla presentazione.

36.876 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni