30.953 CONDIVISIONI
11 Luglio 2022
18:01

“Vai da Padre Pio e poi sei coi gay?, l’assurda critica a Beppe Fiorello ‘madrino’ del Palermo Pride

L’attore risponde alle critiche dopo la sua partecipazione al Pride di Palermo: “Sono molto fiero e orgoglioso di avere deluso qualcuno”.
30.953 CONDIVISIONI

Solo per aver accettato di essere il ‘madrino' del Palermo Pride 2022, Beppe Fiorello è stato aspramente criticato da quanti hanno posizioni differenti, tant'è che lui si è detto estremamente felice per aver deluso qualcuno. È lo stesso attore a parlarne in una intervista a "La Stampa", spiegando che alcuni fan gli hanno criticato la sua quasi contemporanea presenza a due eventi differenti, "Una voce per Padre Pio" su Rai1 e il Pride di Palermo, sabato 9 luglio.

L'assurda critica a Beppe Fiorello

Beppe Fiorello in un’intervista a La Stampa ha spiegato: "Mi sono sentito dire: “Ma come qualche sera fa eri su Rai Uno a celebrare Padre Pio e poi vai al Pride di Palermo?”. Altri mi hanno detto: “Ci hai deluso”. Sono molto fiero e orgoglioso di avere deluso qualcuno. Bisogna partecipare fisicamente ai movimenti per i diritti, bisogna esserci fisicamente, per questo sono qui". 

Perché Beppe Fiorello ha accettato l'invito del Palermo Pride

Beppe Fiorello ha spiegato tutte le ragioni per cui ha accettato di aderire alla manifestazione inclusiva di Palermo: "Ho ricevuto un invito gentile, accorato e così appassionato che non ho esitato un attimo a essere qui. Ho accettato perché avevo la voglia di esserci, non si può sempre parlare per sentito dire. Volevo partecipare a un movimento importante che sta lottando da tanto tempo per diritti fondamentali, spesso negati".

Tutti meritiamo gli stessi diritti

Tutti meritiamo gli stessi diritti. Un concetto tanto semplice eppure non ancora pienamente metabolizzato per alcuni. Situazioni anche violente da gestire, come a Bari quest'anno. Eppure, in tanti, magari anche tra questi, che hanno inverosimilmente rivolto una critica a Beppe Fiorello, colpevole di aver appoggiato il Palermo Pride e di aver poi presenziato all'evento televisivo in onore di Padre Pio. Logica e conseguenziale la risposta dell'attore a chi lo ha critico: "Felice di avervi delusi!". 

30.953 CONDIVISIONI
Valeria Marini dal carro del gay pride a quello di Giorgia Meloni:
Valeria Marini dal carro del gay pride a quello di Giorgia Meloni: "Lei sì che rispetta le donne"
Una voce per Padre Pio con Mara Venier:
Una voce per Padre Pio con Mara Venier: "Gioia e speranza nella disperazione di guerra e pandemia"
Nina Moric sulla lite con Fabrizio Corona:
Nina Moric sulla lite con Fabrizio Corona: "Non è accettabile un trattamento del genere"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni