Una donna britannica dice che la sua vacanza da oltre 3mila euro a Tenerife è stata “fatta a pezzi” prima ancora di lasciare il Regno Unito. Colline Rees, madre di 37 anni, è andata a farsi le sopracciglia ma il risultato finale l’ha imbarazzata troppo anche solo “per fare le foto di famiglia”, dice. “Non sapevo se ridere o piangere. Tutti i miei cari amici e parenti dicevano che sembravo uscita dal gioco Angry Birds. Eravamo così entusiasti perché dopo essere andati sempre in vacanza in Galles, finalmente potevamo vedere posti nuovi. Ero devastata, mi ha impedito di godermi la vacanza. Ho cercato di fare del mio meglio per i bambini e sorridergli, ma ho dovuto sedermi e lasciare che tutti gli altri si divertissero senza di me” spiega Colline.

“Dobbiamo lavorare sodo per andare in vacanza e ora è tutto distrutto” dice ancora Colline. La donna si fa regolarmente le sopracciglia nella sua città natale di Llanelli, nel Galles del Nord. Soffriva di alopecia da adolescente, la situazione ora è migliorata, ma i suoi capelli ricrescono più lentamente del normale. Il giorno in cui è andata al salone l’estetista che solitamente si occupa di lei era troppo occupata, quindi a seguirla è stata una praticante. “Ero mortificata, assolutamente inorridita. Ho detto alla ragazza: ‘Mi stai prendendo in giro, è uno scherzo?’”. Colline ha detto che la giovane si è scusata: "Ero in isteria, piangevo" ricorda. Un’altra estetista ha provato a rimediare con della tinta sarebbe di aiuto, ma il secondo tentativo non ha fatto altro che peggiorare la situazione: “Era come avere due lumache disegnate sopra gli occhi” dice. La donna ha tentato di asciugare la tinta, ma era troppo tardi. Ci sono voluti nove mesi per far ricrescere le sopracciglia.