La sua doveva essere una delle tante sfide da condividere attraverso i video con i suoi follower ma durante la diretta streaming qualcosa è andato storto: lui si è accasciato a terra esanime ed è morto. È quanto accaduto a un noto vlogger cinese che aveva lanciato un’assurda sfida, quella di mangiare quanti più insetti possibile. L'uomo un 35enne noto solo come Sun, è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Hefei, nella provincia di Aunhui, sabato scorso. A fare la macabra scoperta è stata la sua ragazza che era andata a trovarlo senza sapere della sfida che poco prima il giovane aveva creato online . Secondo i media locali riportati dal Daily Mail, il 35enne postava regolarmente video sul suo canale della piattaforma DouYu, una delle più grandi piattaforme di streaming live della Cina simili a Youtube ed era seguito da oltre 15mila persone.

Anche in altri video si era lanciato in varie sfide ma questa volta forze non ha prestato cura a quanto stava facendo e alla pericolosità del gesto. L'uomo aveva confezionato una sorta di ruota che ad ogni giro indicava cosa magiare. Durante la performance oltre  a millepiedi, gechi e lombrichi, avrebbe ingerito anche aceto, uova, birra e un liquore locale, generando un mix che si è rivelato letale. Il trentacinquenne si è accasciato al suolo e la diretta è proseguita per diverse decine di minuti con una sedia vuota. Dopo la scoperta del cadavere il video è stato rimosso dalla piattaforma per ordine delle autorità locali. Sul caso indaga la polizia che sta ancora cercando di stabilire l'esatta causa della morte ma non si esclude che possa aver ingerito qualche insetto velenoso senza saperlo.