Durante i controlli pre parto i medici le aveva detto che avrebbe messo al mondo una bimba sicuramente più grande del normale ma comunque enorme è stata la sorpresa per mamma Emma quando dopo il parto ha scoperto che la piccola pesava quasi 6 chilogrammi. È il parto da record avvenuto nei giorni scorsi in Australia e che è ancora più sorprendente se si pensa che la piccola è nata con ben due settimane di anticipo rispetto alla data presunta del parto. La piccola Remi Frances Millar infatti è venuta al mondo lunedì scorso al Wollongong Hospital, a sud di Sydney, con un parto cesareo d'urgenza. La mamma Emma è dovuta correre subito in ospedale accompagnata dal marito Daniel Millar e i medici son intervenuti subito ma tutto alla fine si è concluso nel migliore dei modi.

Tanta la sorpresa in famiglia visto che tutti credevano che la coppia avesse già raggiunto il suo record con la figlia più grande, la piccola Willow di 2 anni, che alla nascita pesava 5 chili e mezzo. "Sembra una mini lottatrice di sumo" ha spiegato ai media locali la mamma della neonata che ha il diabete gestazione e per questo sapeva che avrebbe dato alla luce un bambino più grande della media. "Quando andiamo a  passeggio con lei, c'è sempre una folla di persone che vuole vederla, anche in ospedale ostetriche e altri nuovi genitori e visitatori mi chiedevano le sue dimensioni perché è molto più grande di tutti gli altri neonati" ha rivelato la 27enne che ha già altri due figli. Nonostante il peso, però la piccola sta bene e non ha nessun problema di salute