Da quando hanno deciso di sposarsi hanno iniziato a programmare tutto nei minimi dettagli perché quel giorno fosse il più bel ricordo della loro vota e, dopo aver pianificato ogni cosa, come ultimo atto avevano deciso anche di farsi tatuare la data di nozze sul braccio ma purtroppo si son ritrovati con una data inutile perché l'epidemia mondiale purtroppo ha rovinato tutto costringendoli a rimandare l'appuntamento. È la storia di un coppia di promessi sposi di Newcastle, piccola località balneare nella contea di Down, in Irlanda del Nord, il 26enne Francis Donald e la 24enne Fionnuala Kearney. I due avevano deciso di sposarsi alla fine del 2017 e avevano fissato la data del gran momento alla fine di quest'anno e più precisamente il 12 ottobre.

Una data che avevano deciso di farsi scrivere per sempre sulla pelle in cifre romane durante l'ultimo giorno delle loro vacanze in Turchia. Numeri che ora sembrano non avere alcun senso visto che la pandemia globale ha imposto lo stop forzato ai festeggiamenti e il rinvio delle nozze all'aprile 2021. La cattiva notizia è arrivata il mese scorso quando dal ristorante che avevano scelto hanno comunicato loro che dovevano sospendere ogni attività a causa dell'emergenza in corso. Dopo la comprensibile delusione iniziale, la coppia ha deciso di rimanere positiva e ha iniziato a pensare a idee su come poter mantenere quei tatuaggi in maniera che abbiano un significato. "Qualunque cosa faremo renderemo quel giorno memorabile" hanno assicurato i due giovani.