Keeli Burlingham e Peter Taylor, una coppia di 33 anni, sono stati condannati a 26 anni di carcere per pedofilia: i due, come accertato durante il processo, hanno abusato sessualmente del figlio di cinque anni per "rendere la loro intimità più piccante". La coppia di Dukinfield, Greater Manchester, si sarebbe scambiata fotografie e video del piccolo: in un'occasione il bambino era stato vestito da studentessa come parte di un "gioco di ruolo" erotico, in un'altra la mamma l'ha molestato davanti alla telecamera poi ha spedito i filmati al suo fidanzato. In più occasioni i due avrebbero avuto rapporti sessuali con dei minori.

Come se non bastasse la coppia di pedofili ha scaricato da internet 5.035 immagini volgari di minori, 1.044 delle quali li ritraevano durante degli abusi sessuali. I due sono stati condannati per aver organizzato o facilitato la commissione di un'offesa sessuale minorile, l'aggressione sessuale di un bambino di età inferiore ai 13 anni, per aver divulgato immagini di minori online e in questo modo aver agevolato la commissione di reati sessuali.