52 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Vandalizzato nido a Centocelle, feci nelle aule dei bambini. I genitori: “Ottavo raid in un mese”

Ieri pomeriggio l’ennesimo furto all’asilo nido Albero Azzurro di Centocelle. La struttura è stata colpita otto volte nell’ultimo mese. La denuncia di una mamma a Fanpage.it: “Pretendiamo un quartiere vivibile per i bimbi”.
A cura di Rosario Federico
52 CONDIVISIONI
Materiale della cucina e dei giochi dell'asilo nido Albero Azzurro danneggiati dai vandali nella giornata di ieri, giovedì 16 maggio 2024
Materiale della cucina e dei giochi dell'asilo nido Albero Azzurro danneggiati dai vandali nella giornata di ieri, giovedì 16 maggio 2024

Otto furti nell'arco di un mese all'asilo nido dell'Albero Azzurro a Centocelle. Tanti i disagi a partire dalla mancanza di educatrici e del personale in una zona, quella vicino alla Togliatti, che risulta costantemente sotto l'attacco di ladri e vandali. Nella giornata di ieri, giovedì 16 maggio, intorno alle ore 17.30, l'ennesima effrazione con una persona che è scappata via dalla struttura con forchette e bicchieri e ha danneggiato anche altro materiale della cucina e alcuni giochi per i bambini.

In seguito all'episodio, a partire da ieri sera, l'area è stata sottoposta a maggiore sorveglianza, sia dalla polizia municipale sia dai carabinieri.

Una mamma ha denunciato a Fanpage.it l'emergenza che si vive quotidianamente nel quartiere di Centocelle: "Pretendiamo un quartiere vivibile per tutti, anche per i bambini". Quest'oggi, venerdì 17 maggio, appuntamento per un presidio davanti l'Albero Azzurro dalle ore 17 alle 21. L'appuntamento – che riguarda genitori, cittadini e la Giunta del V Municipio – ha come obiettivo l'aumento di presidi e pattuglie per monitorare il territorio.

L'intera area del quadrante est di Roma è soggetta a episodi di vandalismo, un'area che ricopre la Prenestina, viale Palmiro Togliatti e piazza dei Mirti. Il nido Albero Azzurro, ad esempio, è un fiore all'occhiello della città di Roma che però quest'anno è diventato bersaglio di furti e attacchi mirati.

"L'area giochi frequentata dà fastidio alla malavita"

"I ladri sono entrati otto volte nell'ultimo mese e hanno portato via cibo, elettrodomestici. Con il passare dei giorni siamo arrivati agli sfregi, hanno anche defecato tra i giochi dei bimbi. Da sempre il nido è all'interno di un parco, il Madre Teresa di Calcutta e vicino c'è la Togliatti, un'area conosciuta nella città di Roma per lo spaccio. Ultimamente hanno ripristinato i fondi per l'area giochi dei bambini molto frequentata dai bimbi e dai genitori del nido. Da quando il parco è vissuto di giorno dà fastidio al giro dello spaccio e credo che per questo motivo siano aumentati anche gli episodi di vandalismo", racconta una mamma preoccupata dall'emergenza sicurezza in corso all'Albero Azzurro di Centocelle.

"I bambini non mangiano a pranzo perché hanno rubato tutto dalla mensa…sapere poi che tuo figlio rischia ogni giorno non fa stare sereni noi genitori. – replica un papà – Gli asili nido poi a Centocelle sono pochi ed è già un terno al lotto accedervi. È semplice scaricare su noi genitori il problema, quando in realtà serve una presa in carico politica di questa situazione, non si può andare a colpire questi luoghi, devono essere considerati sicuri. Noi genitori eravamo pronti a dormire dentro insieme all'asilo, ma il municipio non c'ha dato l'autorizzazione", conclude il papà.

Vandalismo anche nell'asilo nido "Giocosi Anatroccoli"

Non solo l'Albero Azzurro. Anche il "Giocosi Anatroccoli" di via Prenestina Vecchia 490 subisce regolarmente furti: un altro asilo nido sulla Togliatti che è preso di mira da sfregi e attacchi da parte di ladri e vandali. Nella giornata di mercoledì 22 maggio alle ore 17 previsto un incontro con i genitori dei nidi comunali della zona per fare rete e accedere un faro sull'emergenza sicurezza.

52 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views