8 Novembre 2022
10:04

Rapinatori si schiantano contro i vigili urbani durante un inseguimento: due agenti feriti

Due vigili urbani sono rimasti feriti dopo che un’auto di rapinatori inseguiti dalla Polizia di Stato li ha urtati.
A cura di Alessia Rabbai

Tragedia sfiorata in via di Salone, dove due vigili urbani sono stati travolti da un'auto durante un inseguimento della Polizia di Stato. Il sinistro è avvenuto nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 novembre nel territorio della periferia Est della Capitale. Gli agenti feriti del VI Gruppo Torri sono finiti in ospedale, con sette giorni di prognosi. Secondo le informazioni apprese era circa l'una e venti quando gli investitori, almeno due persone, avevano messo a segno una rapina all'interno di una farmacia in via Riccardo Billi a Ciampino, portandosi via i soldi che erano nelle casse. Fuggiti a bordo di una Lancia Delta con il bottino, la Polizia li stava inseguendo. La macchina dei rapinatori ha urtato la pattuglia della polizia locale che si trovava in strada, impegnata nel servizio di vigilanza.

Un impatto violento che, come si vede dalla foto, ha danneggiato la parte anteriore della macchina. I rapinatori sono scappati a piedi e hanno fatto perdere le proprie tracce, mentre l'incasso è rimasto all'interno della macchina e verrà riconsegnato al titolare della farmacia. Il personale sanitario ha soccorso i due agenti e li ha trasportati in codice giallo all'ospedale Sant'Andrea, dove hanno ricevuto le cure del caso. Fortunatamente non sono in pericolo di vita. Sul posto hanno lavorato anche i carabinieri della stazione Settecamini, per i rilievi dell'incidente.

La denuncia del sindacato della polizia locale

Sull'episodio è intervenuto il sindacato unitario lavoratori polizia locale (Sulpl): "Da anni ormai denunciamo l'inutilità e la pericolosità di quelli che da sempre definiamo piantonamenti di facciata o da operetta, davanti l'ingresso dei campi nomadi – ha commentato il segretario romano aggiunto Marco Milani – Da circa due anni poi, contestiamo a dirigenza e Comando, la pessima gestione del gruppo Sicurezza pubblica emergenziale (Spe) e la sua ormai cronica assenza dai suoi compiti istituzionali di assiduo controllo e prevenzione dei fenomeni criminali. Lanciamo gli ennesimi appelli affinché episodi come questa tragedia sfiorata non abbiano a ripetersi: al sindaco Gualtieri e al presidente del Consiglio Meloni, il suo governo affronti in fretta il tema delle polizie locali d'Italia, riconoscendone agli appartenenti, il contributo quotidiano alla sicurezza e sopratutto le tutele di cui godono i loro colleghi di tutte le altre forze di polizia".

Anarchici manifestano in piazza Trilussa per Alfredo Cospito, scontri con la Polizia: ferito un agente
Anarchici manifestano in piazza Trilussa per Alfredo Cospito, scontri con la Polizia: ferito un agente
Scontro tra cinque auto sulla Cassia Bis: due feriti gravi, strada chiusa
Scontro tra cinque auto sulla Cassia Bis: due feriti gravi, strada chiusa
Travolge due bimbi e una donna su via Nomentana e scappa, poi aggredisce una vigile: arrestato
Travolge due bimbi e una donna su via Nomentana e scappa, poi aggredisce una vigile: arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni