Eduardo Ferri, responsabile del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche della Asl Roma 6, è morto all'età di sessantasette anni. Il dottore aveva contratto il Covid nelle scorse settimane, manifestandone i sintomi. Le sue condizioni di salute si sono purtroppo progressivamente aggravate, fino a richiedere il ricovero in ospedale e a condurlo al decesso, avvenuto nella notte di oggi, lunedì 4 gennaio. I medici purtroppo non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita. Ferri si è spento in un letto dell'ospedale dei Castelli. Lascia la moglie e due figli. "Non posso non ricordare il dottor Ferri, il suo spirito di dedizione nei confronti dei malati e la costante attività nell’abbattere ogni stigma e barriera nei confronti del disagio mentale” scrive iin una nota l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

I messaggi di cordoglio alla famigli a di Eduardo Ferri

Appresa la notizia della sua tragica scomparsa, diffusasi in breve tempo tra colleghi, amici e conoscenti, la comunità e il mondo scientifico si sono stretti intorno al dolore della famiglia, con tantissimi messaggi di cordoglio. Tra i post pubblicati e condivisi su Facebook, quello del Comune di Pomezia: "L’amministrazione comunale e la città si stringono intorno ai suoi affetti e a tutti i collaboratori del dottor Ferri in questo momento così drammatico – commenta il sindaco Adriano Zuccalà – Un uomo dedito al lavoro, sempre in prima linea per la cura e la tutela dei propri pazienti. Grazie alla sua sensibilità e perseveranza hanno preso vita diversi progetti importanti di inclusione sociale".

I suoi pazienti e colleghi lo ricordano con stima e affetto, come un professionista instancabile e appassionato e allo stesso tempo, dotato di una grande umanità ed empatia nei confronti di chi si trovava ad assistere. Carmela scrive come a venire a mancare sia "un grande uomo, grande professionista, sempre a fianco dei suoi pazienti, punto di riferimento dei suoi operatori, instancabile lavoratore" E aggiunge: "Ci mancherai molto caro dottore, ti ricorderemo per tutto il magnifico lavoro fatto e per tutte le innumerevoli iniziative portate a termine con successo e per i tutti i progetti che avevi da realizzare".