130 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Minacce e schiaffi ad un anziano allettato: le figlie incastrano la badante, che finisce in carcere

Sono state le figlie di un anziano allettato vittima di maltrattamenti ad incastrare la badante e a farla arrestare. Ripresa mentre lo minacciava e prendeva a schiaffi, è finita in carcere.
A cura di Alessia Rabbai
130 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Ha maltrattato e minacciato l'uomo di cui si sarebbe dovuta occupare, arrivando perfino a prenderlo a schiaffi, mentre lui indifeso, era allettato. L'episodio, avvenuto in un appartamento di via Sinuessa nel quartiere Appio-Latino, è l'ennesimo in cui vittima è un anziano, che in questo frangente ha subito soprusi da parte della badante. La donna, una cinquantacinquenne di origine rumena, è stata arrestata dagli agenti della Polizia di Stato e portata in carcere. Dovrà rispondere del reato di maltrattamenti nei confronti di una persona anziana.

Le figlie hanno installato telecamere in casa

Secondo quanto ricostruito finora dagli investigatori tutto sarebbe partito dai sospetti delle figlie dell'anziano. Diverse volte infatti i vicini di casa avevano segnalato loro di aver sentito delle urla provenire dall'abitazione. Così le figlie hanno voluto vederci chiaro e hanno messo delle telecamere in casa, per verificare il comportamento della donna, che avrebbe dovuto occuparsi di loro padre.

La badante minacciava e prendeva a schiaffi l'anziano

Dai video è emerso che la badante aggrediva verbalmente l'anziano allettato, minacciandolo e lo prendeva a schiaffi. Le figlie hanno chiamato la polizia, che ha acquisito e vagliato i filmati e gli agenti del Commissariato Appio hanno arrestato la donna.

La badante è finita in carcere per maltrattamenti

Il giudice delle indagini preliminari del Trubunale di Roma ha convalidato l'arresto come richiesto dalla Procura. La badente ora si trova nella Sezione Femminile del carcere di Rebibbia a disposizione dell'Autorità Giudiziaria e dovrà rispondere del reato di maltrattamenti nei confronti di una persona anziana.

130 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views