832 CONDIVISIONI

Infermiera di 34 anni muore nel sonno accanto alla figlia di 4 mesi: indaga la procura

Il sostituto procuratore di turno a Cassino ha chiesto l’acquisizione delle cartelle cliniche. Nelle prossime ore potrebbe disporre l’autopsia sul corpo della ragazza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Enrico Tata
832 CONDIVISIONI
Immagine

Un'infermiera di 34 anni è morta nel sonno mentre dormiva accanto alla sua seconda figlia, una neonata di appena quattro mesi. Sulla vicenda ha aperto un fascicolo di indagine la procura di Cassino. A presentare una denuncia contro ignoti sono stati i genitori della donna, che si trovavano a Cassino proprio per aiutare la figlia con la bimba appena nata.

Il sostituto procuratore di turno a Cassino ha chiesto l'acquisizione delle cartelle cliniche. Nelle prossime ore potrebbe disporre l'autopsia sul corpo della ragazza.

La 34enne lavorava all'ospedale Santa Scolastica, da circa due anni nel Lazo in comando dall'ospedale di Siena. Stando a quanto si apprende, era stata proprio lei a chiedere il trasferimento per poter seguire il suo compagno, che lavora in città. Aveva una bimba di due anni e mezzo oltre a quella appena nata.

"Da un anno non avevamo notizie di lei, da quando ha lasciato temporaneamente il lavoro per partorire la seconda bimba", ha spiegato il direttore sanitario dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino, il dottor Mario Fabi. 

Secondo le prime ricostruzioni, l'infermiera aveva scoperto una patologia tiroidea nel corso della seconda gravidanza. Su questa malattia aveva mantenuto il più stretto riserbo: non lo aveva detto né ai colleghi, né ai genitori. Questi ultimi erano a conoscenza di qualche valore fuori dalla norma nelle analisi, ma la figlia aveva escluso che si trattasse di un problema grave.

Stando a quanto si apprende, l'infermiera è morta improvvisamente nel sonno, mentre riposava accanto alla figlia nata da quattro mesi. Per il momento non sono state diffuse altre informazioni.

832 CONDIVISIONI
Lo youtuber Matteo di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi: uccise un bimbo nell'incidente di Casal Palocco
Lo youtuber Matteo di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi: uccise un bimbo nell'incidente di Casal Palocco
Lo youtuber Matteo di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi: uccise un bimbo nell’incidente di Casal Palocco
Lo youtuber Matteo di Pietro patteggia 4 anni e 4 mesi: uccise un bimbo nell’incidente di Casal Palocco
Muore nel carcere di Rebibbia a 67 anni, detenuti in protesta: la Procura apre un'inchiesta
Muore nel carcere di Rebibbia a 67 anni, detenuti in protesta: la Procura apre un'inchiesta
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni