Diciassette ragazzi sono stati multati dopo essere stati trovati in una casa a fare un festino. A intervenire, intorno alle 3 di notte, sono stati gli agenti della Sezione Volanti e del commissariato Porta Maggiore su segnalazione di alcune persone che hanno chiamato il 112 e detto che in quell'abitazione c'era una festa. Quando i poliziotti sono arrivati i ragazzi erano un po' reticenti nel farli entrare dentro l'appartamento perché c'erano alcune quantità di droga tra hashish e cocaina. Dato il loro nervosismo, hanno gli agenti hanno perquisito la casa e hanno trovato dei grammi di sostanze stupefacenti, tutti sequestrati. Tutte le 17 persone presenti alla festa sono state sanzionate per aver violato le attuali normative anti-covid, mentre un'apposita informativa di reato è stata inviata all'autorità giudiziaria in merito allo stupefacente sequestrato. Chiuso nella giornata anche un locale a Prati dopo che molte persone sono state sorprese mentre consumavano ai tavoli dopo le 18. Tutte le persone presenti e il titolare sono stati multati.

Folla e assembramenti sul litorale romano

E anche oggi, complice la bella giornata, sono molti gli assembramenti che si stanno verificando al mare e in montagna. Il litorale romano è stato preso d'assalto da migliaia di persone, che sono uscite per mangiare fuori al ristorante, fare una passeggiata in spiaggia e godersi le temperature che sono arrivate quasi a venti gradi. Sul posto è presente la Polizia locale con diverse pattuglie, a controllare che le misure anti-covid siano rispettate. Stessa cosa anche in montagna: in tanti sono andati sul monte Terminillo dove, nonostante la chiusura degli impianti sciistici, le persone stanno passeggiando e prendendo il sole.