2.686 CONDIVISIONI
26 Giugno 2022
9:46

Fabio morto schiacciato dall’ascensore: non era abilitato a fare manutenzione

Fabio Palotti, l’operaio 39enne morto lo scorso aprile alla Farnesian, per la Procura non era formato per fare manutenzione agli ascensori. Il titolare della ditta è indagato per omicidio colposo.
A cura di Alessia Rabbai
2.686 CONDIVISIONI
Fabio Palotti
Fabio Palotti

Non avrebbe potuto fare manutenzione perché non era abilitato a quel tipo di mansione Fabio Palotti, il trentanovenne morto il 28 aprile scorso, schiacciato da un ascensore alla Farnesina. È quanto emerso dagli accertamenti dei carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio, personale della Sezione di polizia giudiziaria – Ispettorato Igiene e Lavoro della Procura della Repubblica di Roma. Le indagini hanno rivelato che Palotti si occupava della manutenzione di ascensori e montacarichi senza essere adeguatamente formato, essendo specializzato per il solo servizio di presidio tecnologico. L'operaio non risulta essere stato messo al corrente dei rischi per la sicurezza e la salute durante l'attività lavorativa, mancando piano operativo di sicurezza idoneo del cantiere. Inoltre non risulta aver svolto la visita sanitaria sul lavoro in quanto il certificato di idoneità risulta scaduto da febbraio 2020.

Il titolare della ditta indagato per omicidio colposo

Il titolare della ditta per la quale lavorava Fabio Palotti è indagato per omicidio colposo per condotte di negligenza, imperizia ed imprudenza, con l'aggravante di violazione delle norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro. È gravemente indiziato di aver presentato un certificato di abilitazione dell'operaio palesemente falso e la Procura ha evidenziato il rischio di inquinamento probatorio. I carabinieri per ordine del giudice delle indagini preliminari su richiesta della Procura nei suoi confronti hanno dato esecuzione ad un'ordinanza per il divieto di esercitare uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese per sei mesi. Si tratta appunto dell'amministratore unico della ditta incaricata in regime di subappalto incaricata della manutenzione degli ascensori alla Farnesina.

Fabio Palotti trovato morto nell'intercapedine dell'ascensore

Il corpo senza vita di Palotti è stato trovato solo la mattina successiva alla sua morte, che sarebbe avvenuta probabilmente la sera precedente. A dare l'allarme è stato uno dei suoi colleghi, che si era insospettito per aver notato la sua macchina parcheggiata anche se non era di turno. Palotti ha cercato di salvarsi provando a rannicchiarsi nell'intercapedine. Il decesso sarebbe sopraggiunto a causa di una caduta nel vano ascensore, come ipotizzato in un primo esame del medico legale, ma è probabile che il trentanovenne sia morto per schiacciamento.

2.686 CONDIVISIONI
È Fabio Guidobaldi il bimbo di 4 anni morto annegato in piscina a Grotte di Castro
È Fabio Guidobaldi il bimbo di 4 anni morto annegato in piscina a Grotte di Castro
Funerali del bimbo morto in piscina a Grotte di Castro: sabato l'ultimo saluto e lutto cittadino
Funerali del bimbo morto in piscina a Grotte di Castro: sabato l'ultimo saluto e lutto cittadino
Trova una borsa piena di soldi sul suo tram, il conducente Fabio la restituisce alla proprietaria
Trova una borsa piena di soldi sul suo tram, il conducente Fabio la restituisce alla proprietaria
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni