1.191 CONDIVISIONI

Arrestato il trapper Gallagher per violenze sulla ex incinta: “Ero in terra e continuava con i calci”

Dai verbali e dall’ordinanza di arresto emergono gravi episodi di violenza, sempre quando Gabriele Magi, in arte Gallagher era sotto l’effetto di stupefacenti e medicinali. Una violenza che neanche l’intervento della famiglia ha fermato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Redazione Roma
1.191 CONDIVISIONI
Immagine

Ha ventinove anni la ormai ex compagna di Gabriele Magi, in arte Gallagher, che con le sue denunce ha portato all'arresto del giovane, noto più per le sue vicende processuali che per la musica. Nei verbali delle forze dell'ordine il racconto didue anni di percosse e violenze fisiche e verbali, che non si sono fermate neanche quando la giovane è rimasta incinta del trapper.

Nemmeno l'intervento della famiglia Magi, che ha garantito alla coppia un'abitazione in un'esclusivo quartiere residenziale di Roma Nord, ha aiutato infine molto: Gallagher continuava a bere e ad assumere stupefacenti secondo il racconto della giovane mamma, e ogni volta che succedeva era come una bomba innescata pronta ad esplodere da un momento all'altro. Anche lei figlia della Roma bene (il padre è un noto imprenditore della vita notturna cittadina), ma l'agio non è bastato a sottrarsi immediatamente a una relazione violenta.

Nelle dodici pagine dell'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Magi, ci sono ricostruiti gli episodi più gravi delle violenze denunciate. È il 12 luglio del 2022 quando il ragazzo rientra in casa, in evidente stato d'alterazione, e va fuori controllo quando trova la ragazza in compagnia di un amico, aggredendo entrambi. "Era strafatto, mi ha colpito con un calcio alla schiena così forte che mi ha fatto cadere per terra. Avvertivo dolore perché un pezzo di costola mi si era staccato". Lui continua a colpirla anche quando lei è ormai in terra. Alla fine l'amico (che testimonierà l'episodio), riesce a portarla via e la ospita a casa sua. Di tutta risposta lui chiede l'indirizzo dell'abitazione: "Altrimenti ha detto che sarebbe venuto a cercarci con la pistola".

In mezzo molti altri episodi, anche quando è incinta e viene sbattuta con violenza contro un termosifone. L'ultimo lo scorso 8 settembre, quando la ragazza va in ospedale e viene refertata con segni di percosse "agli arti inferiori". Poi la denuncia, le indagini e l'arresto.

1.191 CONDIVISIONI
Perseguita e minaccia l'ex: braccialetto elettronico per il trapper Medy Cartier
Perseguita e minaccia l'ex: braccialetto elettronico per il trapper Medy Cartier
Tenta più volte di strangolare l'ex che lo aveva lasciato, la salvano i figli: arrestato
Tenta più volte di strangolare l'ex che lo aveva lasciato, la salvano i figli: arrestato
Arrestato a Roma Guglielmo Sinibaldi: l'ex boss della banda della Magliana era latitante da 10 anni
Arrestato a Roma Guglielmo Sinibaldi: l'ex boss della banda della Magliana era latitante da 10 anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views