La voglia di fare il gradasso prendendo in giro la polizia attraverso i social network e in particolare facebook è costata cara ad un trafficante di droga britannico originario del Merseyside. L'uomo, il 40enne Steven Johnson, infatti era fuggito in Spagna e credendosi al sicuro aveva creato diversi profili facebook falsi attraverso i quali scherniva i poliziotti inglesi con frasi tipo "Prendetemi se potete" o "Non potranno mai trovarmi". Inoltre mostrava foto della sua vita di lusso. Proprio grazie agli scatti e ai profili facebook però la polizia è riuscita a individuarlo ed infine ad arrestarlo.

Gli inquirenti infatti hanno potuto seguire tutti i suoi spostamenti ed infine lo hanno catturato appena ha rimesso piede nel Regno Unito. Il 40enne, attraverso vari pseudonimi, pubblicava sul noto social network immagini per mostrare la sua vita nel lusso nel sud della Spagna ad esempio accanto ad una porsche e su uno yacht di lusso. Johnson è già stato in prigione per quasi sette anni dopo una condanna a undici anni per il suo ruolo in una banda di spacciatori, ma nel 2014 aveva violato le condizioni della sua libertà condizionata diventando latitante.