1.226 CONDIVISIONI
Reddito di cittadinanza, le ultime notizie

Per Lollobrigida in Italia “i poveri mangiano meglio dei ricchi”. Orlando: “Per questo avete tolto il Rdc”

Il ministro Lollobrigida ha dichiarato che in Italia spesso i poveri mangiano meglio dei ricchi. Orlando (Pd) lo attacca: “Ecco perché hanno tolto il reddito di cittadinanza”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Annalisa Cangemi
1.226 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Reddito di cittadinanza, le ultime notizie

Il ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida ha detto che in Italia i poveri spesso mangiano meglio dei ricchi, perché nel tentativo di spendere meno si rivolgono direttamente al produttore, e in questo modo riescono a portare sulle loro tavole cibo di maggiore qualità. Lo ha detto oggi pomeriggio in un intervento al meeting di Cl a Rimini.

L'esponente di Fratelli d'Italia, paragonando le abitudini alimentari americane con le nostre, ha detto che negli Stati Uniti a mangiare peggio sono in genere le classi meno abbienti, che vengono "rimpinzate". Mentre laddove c'è un maggiore benessere si mangia meglio. "Gli Stati Uniti sono un grande popolo, ci hanno liberato, difeso, su una cosa non ci possono insegnare niente: a mangiare, lo sanno anche loro. Hanno una criticità che devono rimuovere, hanno un differente modello di educazione alimentare. Da noi è interclassista. Da noi spesso i poveri mangiano meglio dei ricchi, cercando dal produttore l'acquisto a basso costo spesso comprano qualità. Da loro le classi meno agiate vengono rimpinzate con elementi condizionanti che vanno nell'interesse del venditore più che del consumatore finale. Lo vediamo con la media del sovrappeso", ha spiegato il ministro dell'Agricoltura, nel corso di un panel sulla sicurezza alimentare.

Botta e risposta Orlando-Foti

Ma la sua affermazione ha subito generato polemiche. Il primo a replicare è l'ex ministro del Lavoro Andrea Orlando: "Per il ministro Lollobrigida spesso i poveri mangiano meglio dei ricchi. Ecco perché hanno tolto il reddito di cittadinanza. Bisogna fare qualcosa per i ricchi che, poveretti, mangiano male", ha ironizzato ui social il deputato del Partito democratico.

A stretto giro è attivata la replica del capogruppo di Fdi alla Camera Tommaso Foti: "Orlando fa finta di non capire, ma penso che tra i tanti presenti al convegno, dotati evidentemente di maggiore capacità di comprensione, sia stato chiarissimo il concetto del valore della nostra cultura alimentare interclassista".

"In Italia spesso spendere meno significa ricercare prodotti, accorciando le filiere e rivolgendosi ai produttori che ne realizzano mediamente di ottima qualità, come ha sottolineato il ministro Lollobrigida – ha aggiunto l'esponente Fdi – Significa ricercare meno prodotti sofisticati e costosi, gravati da spese di trasformazione e promozione, che ne aumentano il prezzo, ma non i benefici per la salute. In questo senso siamo più fortunati di altre culture alimentari, nelle quali i ricchi possono permettersi ‘benessere’ mangiando bene e i più poveri costretti a mangiare prodotti di bassissima qualità. Per esempio negli Stati Uniti il divario tra alimentazione dei più ricchi e dei più poveri mediamente in termini qualitativi è elevato, con criticità impattanti sulla salute. Sovrappeso, obesità e patologie connesse, per esempio. L’ex ministro del çavoro dovrebbe commentare i dati sull’occupazione in crescita dopo la parziale abolizione del reddito di cittadinanza, cioè la parte identificabile con il ‘non' lavoro a spese di chi fatica".

La replica della segretaria Schlein

"Io mi occupo soprattutto di quegli italiani che fanno fatica a fare la spesa. Sono tanti, nonostante abbia visto che purtroppo c'è qualche ministro che pensa che i poveri mangino meglio dei ricchi. Allora, evidentemente c'è qualcosa che non va. Non servono neanche le parodie quando hai un governo di questo tipo, che vive su un altro pianeta", ha commentato la segretaria del Pd, Elly Schlein a margine della 50esima Festa dell'Unità di Bologna, in programma da oggi al 17 settembre a Parco Nord.

La reazione del M5s: "Ha preso un granchio"

"Ci siamo abituati, ma stavolta il ministro Lollobrigida si è superato, prendendo un granchio gigantesco, certo non quello blu. Dire durante il meeting di Rimini che da noi i poveri molto spesso mangiano meglio dei ricchi è semplicemente uno schiaffo a tutte quelle persone oggi in drammatica difficoltà che fanno fatica a fare la spesa schiacciate da un'inflazione dei generi alimentari ancora su livelli altissimi. Diventano oggettivamente intollerabili dichiarazioni di questo tipo da parte di un ministro sempre più inadeguato", ha scritto in una nota Alessandro Caramiello, capogruppo M5S in commissione Agricoltura alla Camera.

1.226 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views