10.595 CONDIVISIONI
12 Luglio 2018
17:16

La Camera approva il taglio dei vitalizi, M5S festeggia. Di Maio: “Ora tocca al Senato”

La Camera ha approvato l’abolizione dei vitalizi dei parlamentari. Di Maio: “Adesso il Senato prenda esempio”. Il M5S esulta in piazza a Montecitorio con palloncini gialli e bottiglie di champagne.
A cura di Annalisa Cangemi
10.595 CONDIVISIONI

La Camera ha approvato l'abolizione dei vitalizi. Il M5S esulta a Montecitorio, con palloncini gialli e bottiglie di champagne in piazza, davanti al Parlamento: "Stiamo cancellando un privilegio non un diritto e quando si fa qualcosa per le persone è giusto festeggiare", ha detto Francesco Silvestri, vice capogruppo alla Camera ai militanti.

Il nuovo sistema ricalcola tutti i vitalizi finora percepiti sulla base del sistema contributivo e riguarda dunque gli ex parlamentari. Nel corso dell'ufficio di presidenza, durato un paio di ore, è stata approvata una sola modifica che riguarda alcuni casi sociali particolari di "non autosufficienza". Secondo la delibera il taglio degli assegni degli ex parlamentari sarà effettivo a partire dal primo gennaio 2019, e non dal primo novembre di quest'anno, come si era detto in precedenza.

"Adesso il Senato prenda esempio", commenta il capo politico dell'M5s Luigi Di Maio, mentre brinda con il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro. La piazza urla: "Hip hip hurrà" mentre sventolano altri palloncini con scritto ‘Bye bye vitalizi'.

"Con il taglio dei vitalizi poniamo fine a una disparità che finora si era registrata tra i cittadini e i propri rappresentanti, uno squilibrio sociale che era necessario eliminare. Penso che sia attraverso scelte come questa che si ricuce il rapporto di fiducia tra Istituzioni e cittadini, un rapporto che negli anni è andato logorandosi e che va invece rinsaldato perché così si rinsalda anche una comunità". Così il presidente della Camera Roberto Fico in un post in cui ricorda che "con questa delibera realizziamo anche un taglio ai costi della politica. Avremo infatti un risparmio di risorse pubbliche di oltre 40 milioni di euro all'anno".

"Abbiamo lavorato in modo costante e meticoloso per raggiungere questo risultato, collaborando anche con istituti come l'Inps e l'Istat per mettere a punto il ricalcolo con il sistema contributivo" aggiunge Fico che annuncia: "questo è un primo passo: il lavoro sul taglio dei costi è appena iniziato".

Soddisfatto anche il vicepremier Matteo Salvini: "Approvato in Parlamento il taglio dei vitalizi a 1.240 ex parlamentari: stop a vecchi e assurdi privilegi. Con la Lega, dalle parole ai fatti!".

10.595 CONDIVISIONI
Green pass obbligatorio sul lavoro è legge, via libera della Camera al decreto dopo la fiducia
Green pass obbligatorio sul lavoro è legge, via libera della Camera al decreto dopo la fiducia
Terza dose di vaccino per Silvio Berlusconi: "Ora tocca a voi"
Terza dose di vaccino per Silvio Berlusconi: "Ora tocca a voi"
2.243 di Chiara Ammendola
Green Pass a lavoro, l'emendamento per semplificare i controlli e i dubbi del Garante della Privacy
Green Pass a lavoro, l'emendamento per semplificare i controlli e i dubbi del Garante della Privacy
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni