Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 20 ore fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61394 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 20 ore fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
10 Agosto 2022
11:16

Il calendario della campagna elettorale, quali sono le scadenze e i prossimi passaggi prima del voto

Tra la presentazione dei simboli delle forze politiche, alla consegna delle liste con le candidature: ecco tutte le date da tenere a mente nel calendario di questa campagna elettorale estiva.
A cura di Annalisa Girardi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Dopo settimane di trattative (alcune non ancora concluse) tra i partiti in vista del voto il prossimo 25 settembre, questa caldissima campagna elettorale estiva arriva alle prime tappe da segnare sul calendario. Entro domenica 14 agosto dovranno infatti essere consegnati i simboli di chi intende presentarsi alle elezioni e poi, prima di lunedì 22 agosto, sarà la volta delle liste con tutti i candidati. Si avvicinano quindi una serie di passaggi burocratici che devono essere rispettati, mentre da un altro, quello della raccolta delle firme, sono esentati praticamente tutti i partiti: la normativa prevede infatti che i partiti già presenti in Parlamento non debbano raccogliere le sottoscrizioni per presentarsi nei collegi, compito particolarmente arduo soprattuto in pieno agosto. Questo spetta praticamente solo ad Azione, a meno che non riesca a concludere un accordo di alleanza con Italia Viva di Matteo Renzi.

I simboli al Viminale tra il 12 e il 14 agosto

Vediamo quindi quali sono i prossimi passaggi che devono compiere i partiti in corsa per il 25 settembre e quali sono le date della campagna elettorale da segnare sul calendario. Il primo appuntamento è la finestra tra il 12 e il 14 agosto. La normativa stabilisce infatti che i partiti debbano depositare presso il ministero dell'Interno i contrassegni e simboli elettorali tra il 44esimo e il 42esimo giorno prima del voto. Prima di Ferragosto, quindi, le forze politiche dovranno presentare al Viminale i simboli che le identificheranno alle elezioni. Se il cosiddetto Terzo Polo intende presentare un simbolo comune, quindi, Azione e Italia Viva devono chiudere l'accordo urgentemente, nei prossimi giorni. Alcuni partiti hanno già esibito il proprio simbolo, ma la consegna ufficiale al ministero potrà essere fatta dalle ore 8 del 12 agosto fino alle ore 16 del 14 agosto.

La scadenza per le liste elettorali tra il 21 e il 22 agosto

Lo step successivo è quello che riguarda le liste con le candidature. Queste devono essere presentate, sia per quanto riguarda i collegi plurinominali che gli uninominali tra il 21 e il 22 agosto. Secondo la normativa infatti, le liste devono essere consegnate presso gli uffici elettorali che sono stati costituiti appositamente dalle corti d'appello tra il 35esimo e il 34esimo giorno prima delle elezioni.

Questi quindi gli appuntamenti da tenere a mente che definiranno la campagna elettorale. Nel frattempo i partiti e le coalizioni lavorano ai programmi con i quali si presenteranno al voto il prossimo 5 settembre. Entro il 15 ottobre, poi, si dovranno riunire le nuove Camere. La Costituzione, infatti, prevede che la prima seduta abbia luogo "non oltre il ventesimo giorno dalle elezioni".

Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni