Sei persone, tra cui quattro bambine, sono morte questa mattina all'interno di un condominio nel quartiere newyorkese di Harlem. La conferma arriva direttamente dal New York Fire Department. Il commissario dei vigili del fuoco, Daniel Nigro, dice di aver ricevuto una chiamata alle 1:40 da una persona dall'altra parte della strada rispetto al palazzo di sette piani di Fred Samuels Houses sulla Seventh Avenue nei pressi della 142 Street. “I vigili del fuoco hanno risposto dopo tre minuti all’emergenza” dice Nigro, secondo Associated Press. I pompieri sono entrati nel palazzo per spegnere le fiamme e quando hanno raggiunto due camere da letto posteriori hanno trovato due adulti e quattro bambini, di età compresa tra i 3 e gli 11 anni, deceduti. “Siamo praticamente certi che si tratti di membri della stessa famiglia” ha detto il vigile del fuoco. Nigro ha aggiunto che c'erano “circa 100 pompieri sulla scen”a e ci è voluto più di un'ora per estinguere le fiamme.

“Ho sentito il rumore del vetro, i bambini gridavano”, ha detto al Ny Post Abdul Salaam, 25 anni, testimone dell'incendio. “Mentre il fuoco si stava diffondendo ho sentito delle voci che urlavano”, ha aggiunto. L'incendio sembra essere stato provocato da un incidente, la polizia al momento esclude un atto doloso. Un residente dello stesso palazzo ha detto di essere riuscito a fuggire attraverso la scala antincendio insieme alla madre di 75 anni. “C'era così tanto fumo che non si poteva vedere nulla. Siamo andati verso la scala antincendio posteriore”, ha detto l'uomo, Geraldo Morales, di 55 anni, che vive al quinto piano. “Il fumo era così denso che mi sentivo soffocare”.