Whirlpool chiude a Napoli, la rabbia degli operai
10 Aprile 2021
20:05

Whirlpool Napoli, operai in assemblea a piazza Plebiscito. Il Comune: “Scriveremo a Giorgetti”

Manifestazione in piazza del Plebiscito degli operai della Whirlpool, presenti anche gli assessori comunali di Napoli Clemente e Pagano. “L’amministrazione comunale scriverà una nota al ministro Giorgetti affinché vengano convocati i lavoratori”, hanno spiegato i due assessori in una nota congiunta.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Whirlpool chiude a Napoli, la rabbia degli operai

Sono tornati in piazza i lavoratori della Whirlpool Napoli, la fabbrica di elettrodomestici il cui sito di via Argine è stato chiuso dall'azienda dopo un lungo braccio di ferro durato mesi, nei quali erano intervenuti anche il Governo e le autorità politiche campane. Ma a far tuonare i sindacati, negli ultimi giorni, è stato l'aumento del volume degli affari della Whirlpool che, tuttavia, si è detta irremovibile: lo stabilimento di via Argine resta chiuso.

E così, dopo il comunicato delle sigle sindacali Fim, Fiom e Uilm, i lavoratori si sono radunati in piazza del Plebiscito per sensibilizzare l'opinione pubblica ma, soprattutto, chiedere risposte alla classe politica in un momento particolarmente delicato anche a livello nazionale dal punto di vista economico. Alla manifestazione hanno preso parte anche gli assessori comunali Alessandra Clemente e Giovanni Pagano, rispettivamente assessore al patrimonio, ai lavori pubblici e ai giovani la prima ed alle politiche del lavoro, innovazione e autonomia della città il secondo. "L'amministrazione comunale è disposta a lavorare con chiunque per risolvere la vicenda e, ad horas, scriverà una nota al ministro Giorgetti affinché vengano convocati i lavoratori. La vertenza della Whirlpool di Napoli è la vertenza di tutta la città", hanno spiegato i due assessori in una nota congiunta al termine della manifestazione, "C'è bisogno di chiarire qual è il futuro industriale di Napoli e del Mezzogiorno. Non possiamo lasciare il sud alla desertificazione, specialmente in questa fase cosi delicata dal punto di vista economico e occupazionale per la nostra città".

Alessandro Siani in fabbrica dagli operai Whirlpool parla del papà operaio: "Chi ci governa ignora le nostre vite"
Alessandro Siani in fabbrica dagli operai Whirlpool parla del papà operaio: "Chi ci governa ignora le nostre vite"
Alessandro Siani va dagli operai della Whirlpool di Napoli che rischiano il licenziamento
Alessandro Siani va dagli operai della Whirlpool di Napoli che rischiano il licenziamento
15.526 di Fanpage.it Napoli
Whirlpool Napoli, operai bloccano l'autostrada A3: "Il governo fermi i licenziamenti"
Whirlpool Napoli, operai bloccano l'autostrada A3: "Il governo fermi i licenziamenti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni