662 CONDIVISIONI
Covid 19
29 Novembre 2021
11:18

Variante Omicron, altri 3 casi: positivi anche la moglie e i due figli del paziente zero in Campania

Completato il sequenziamento dei tamponi al laboratorio del Cotugno, i casi di omicron in Italia salgono a 4. Ma i sintomi sono lievi.
A cura di Pierluigi Frattasi
662 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Positivi alla variante Omicron del SarsCov2 anche la moglie e i due figli piccoli del "paziente zero". Il dirigente Eni di Caserta contagiato dopo il rientro da un viaggio di lavoro in Mozambico. Questo l'esito del risultato del sequenziamento dei campioni dei tamponi eseguiti sui familiari, inviati sabato sera al laboratorio di analisi dell'Ospedale Cotugno di Napoli. I risultati degli esami genetici sui tamponi sono arrivati nel giro di 24 ore grazie ai macchinari altamente sofisticati in dotazione al nosocomio napoletano. Salgono a 5 quindi i contagiati dalla variante Omicron in Italia.

La madre e la suocera hanno bassa carica virale

Non sono sequenziabili, per via della bassissima carica virale, i test della madre e della suocera del ‘paziente zero' casertano, positive al Covid e in buone condizioni di salute. Al momento non è quindi possibile sapere se anche le due anziane siano state contagiate dalla variante Omicron, cosi' come accertato per il manager, sua moglie e i due figli. In ogni caso le condizioni delle due donne, vaccinate con doppia dose, non destano alcuna preoccupazione, così come quelle del resto della famiglia.

De Luca: "Seguiremo il caso con massima attenzione"

A comunicare l'esito delle analisi è la Regione Campania che in una nota scrive: "Nell'ambito dell'attività di Sorveglianza Covid della Regione Campania, è stato completato questa mattina il sequenziamento relativo al paziente campano proveniente dall'Africa australe e ai contatti diretti avuti al suo rientro in Italia. Con lui, sono risultati positivi alla nuova variante B.1.1.529, anche la moglie e i suoi due figli. Il sequenziamento in tempi rapidi è stato possibile grazie a strumenti che con tecnologia NGS, di cui è dotato il laboratorio del Ospedale Cotugno, che consentono di processare e valutare il genoma virale in toto nel giro di 24 ore.​ I 4 pazienti non presentano sintomi rilevanti a conferma dell'azione prodotta dal vaccino"."Esprimiamo apprezzamento – ha dichiarato il governatore della Campania Vincenzo De Luca – per il personale altamente qualificato del Cotugno che ha completato il sequenziamento. Seguiremo con la massima attenzione questo caso con grande attenzione al tracciamento".

662 CONDIVISIONI
31617 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni