Coronavirus
2 Agosto 2021
15:54

Vaccino Covid, a Napoli open day prima dose Pfizer giovedì 5 agosto

A Napoli ancora un open day, quindi senza bisogno di registrazione in piattaforma, per chi non ha ancora ricevuto la prima dose del vaccino contro il Coronavirus: giovedì 5 agosto, saranno somministrate 3mila dosi del vaccino Pfizer sia alla Stazione Marittima che alla Fagianeria del Bosco di Capodimonte.
A cura di Valerio Papadia
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Ancora agevolazioni per chi non ha ancora ricevuto il vaccino contro il Coronavirus: a Napoli nuovo open day, quindi senza bisogno di registrarsi in piattaforma, per ricevere la prima dose. Come rende noto l'Asl Napoli 1 Centro, competente sul capoluogo campano, saranno somministrate tremila dosi del vaccino Pfizer, quindi a mRNA, distribuite in questo modo: 1.500 nel centro vaccinale all'interno della Stazione Marittima e 1.500 nel centro vaccinale allestito all'interno della Fagianeria del Bosco di Capodimonte, dalle ore 8 alle ore 18, senza distinzioni d'età.

Come prenotarsi per l'open day prima dose a Napoli

Le modalità di prenotazione all'open day sono oramai quelle consuete. Ecco quanto ha reso noto l'Asl Napoli 1 Centro in una nota: "L’open day è aperto ai soli cittadini residenti a Napoli di tutte le fasce di età. Per prenotare basta collegarsi al link opendayvaccini.soresa.it e compilare i campi a disposizione. Verrà richiesto il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria, un riferimento di cellulare e la mail del vaccinando. Il centro vaccinale ed il tipo di vaccino del tipo a mRNA (Pfizer), nonché il giorno e l’orario saranno confermati attraverso sms che assume valore di convocazione e dovrà essere esibito all’arrivo presso il centro. Si ribadisce che l’unico modo per accedere all’open day è l’aver ricevuto sms e si invita a rispettare luogo e giorno e non anticiparsi rispetto all’orario di convocazione".

27046 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni