Anche il commissariato della Polizia di Stato di Aversa chiude a causa del Covid-19: troppi i casi di positività che si sono riscontarti tra il personale. Si stima, infatti, che circa un agente su quattro sia risultato positivo al Coronavirus: la circostanza ha spinto la Questura di Caserta a disporre la chiusura del commissariato per consentire gli opportuni interventi di sanificazione dei locali; da quanto si apprende, il commissariato di polizia rimarrà chiuso in attesa del rientro in servizio graduale del personale contagiato. Complessivamente, sono circa una sessantina i poliziotti che prestano servizio nel commissariato della Polizia di Stato di Aversa, un presidio che serve una popolazione di circa 50mila persone e che si inserisce in un hinterland complicato dalla presenza della criminalità organizzata: fino a quando le attività del commissariato saranno sospese, il controllo del territorio di Aversa sarà garantito dalle pattuglie del vicino presidio di polizia di Casapesenna e dalla stessa Questura di Caserta.

Intanto, nella giornata odierna, ancora nella provincia di Caserta, a Castel Volturno per la precisione, si è purtroppo verificato un incidente stradale mortale: le vittime sono due ragazzi di soli 20 anni originari del Mali. I due giovani si trovavano sulla Domiziana e si stavano recando al lavoro a bordo di uno scooter quando il mezzo a due ruote è stato travolto da un'automobile, guidata da un uomo del posto, che si è fermato a prestare soccorso: quando sul posto sono giunti i sanitari del 118, purtroppo per i due ventenni non c'era più niente da fare, sono deceduti sul colpo.