21 Luglio 2021
20:08

Torre Annunziata, 10 condanne per il crollo della palazzina in cui morirono 8 persone

Il crollo si verificò in Rampa Nunziante il 7 luglio del 2017: otto le vittime, la più piccola aveva otto anni. La condanna più pesante è stata inflitta al proprietario dell’appartamento in cui si stavano effettuando i lavori che, secondo l’accusa, hanno provocato il crollo della palazzina, che è stato a 12 anni di reclusione.
A cura di Valerio Papadia
Il crollo della palazzina in Rampa Nunziante a Torre Annunziata
Il crollo della palazzina in Rampa Nunziante a Torre Annunziata

È arrivata oggi la sentenza per il crollo della palazzina in Rampa Nunziante, a Torre Annunziata, nella provincia di Napoli, verificatosi il 7 luglio del 2017 e che provocò la morte di otto persone: il giudice monocratico Francesco Todisco ha condannato 10 degli imputati. La pena più severa è stata inflitta a Gerardo Velotto, proprietario dell'appartamento nel quale si stavano eseguendo i lavoro che, secondo l'accusa, hanno provocato il crollo della palazzina; per lui anche un'ammenda di 45mila euro. Undici anni e un mese, invece, per Aniello Manzo, architetto e ufficialmente direttore dei lavori nell'appartamento, mentre 12 anni sono stati inflitti a Massimiliano Bonzani, considerato a tutti gli effetti il direttore, anche se occulto, dei lavori. Pasquale Cosenza, operaio, è invece stato condannato a 9 anni e sei mesi di reclusione, oltre a un'ammenda di 45mila euro.

Condanne meno pesanti per gli avvocati Roberto Cuomo e Massimiliano Lanfranco, rispettivamente amministratore del condominio e il proprietario, di fatto, dell'appartamento teatro dei lavori, condannati a un anno e due mesi con pensa sospesa; pena sospesa a un anno anche per Rosanna Vitiello, Ilaria Bonifacio, Marco Chiocchetti e Mario Cirillo. Momenti di tensione si sono registrati in aula al momento della lettura della sentenza. Sono stati assolti, invece, Roberta Amodio, Rita Buongiovanni, Giuseppe Buongiovanni, Donatella Buongiovanni, Emilio Cirillo e Luisa Scarfato

Le vittime del crollo a Torre Annunziata

Il 7 luglio del 2017 sono state due le famiglie spazzate via dal crollo della palazzina in Rampa Nunziante. Le otto vittime, tra le quali si registrano anche due minori, sono: Gaetano Cuccurullo ed Edy Laiola, marito e moglie, morti insieme al figlio, Marco, 26 anni; e ancora, i coniugi Pasquale e Anna Guida, morti anche loro insieme ai figli, piccoli, Francesca di 14 anni e Salvatore di soli 8 anni. Ultima vittima Giuseppina Aprea, 65 anni.

Esplosione in una palazzina a Torre Angela: le immagini del crollo
Esplosione in una palazzina a Torre Angela: le immagini del crollo
4.863 di Alessia Rabbai
Esplode una palazzina a Roma: il bilancio è di tre persone salvate dalle fiamme
Esplode una palazzina a Roma: il bilancio è di tre persone salvate dalle fiamme
3.671 di Alessia Rabbai
Ucciso per un parcheggio a Torre Annunziata, scarcerato uno degli arrestati per la morte di Maurizio Cerrato
Ucciso per un parcheggio a Torre Annunziata, scarcerato uno degli arrestati per la morte di Maurizio Cerrato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni