Una sparatoria davanti alla scuola Alemagna di Salerno tra carabinieri e malviventi: non ci sono stati feriti, ma tanta apprensione da parte dei presenti, che non hanno subito capito cosa stesse accadendo. La vicenda è accaduta attorno alle 13 di quest'oggi, martedì 4 maggio, quando i carabinieri hanno fermato per un controllo una C3 nera sospetta che stava passando davanti la scuola Alemagna in quel momento.

Ma a sorpresa, il passeggero dell'automobile è scappato a piedi, perdendo anche diverso denaro dalle tasche. Mentre uno dei carabinieri lo ha inseguito, l'autista ha esploso due colpi di pistola in aria, in mezzo agli studenti, tentando di scappare. Un altro carabiniere a quel punto ha risposto al fuoco, colpendo la gomma posteriore destra dell'automobile per fermare la fuga dell'uomo. Entrambi i malviventi sono riusciti però a fuggire, mentre sul posto è giunto anche il comandante della compagnia di Salerno, Adriano Fabio Castellari. Recuperati circa quattromila euro sul posto, caduti dalla tasca del passeggero che per primo era scappato dalla vettura: forse i proventi di una truffa effettuata poco prima. Indagano i militari dell'Arma, che seguono tutte le piste. Non è escluso che nelle prossime ore i due vengano identificati e catturati. Tanta paura ma nessun ferito tra gli studenti e i passanti che in quel momento si trovavano in strada. In molti, terrorizzati, sono scappati verso l'interno di alcuni negozi o cercando riparo poco distante. Inizialmente si era anche parlato di un militare ferito, ma fortunatamente i colpi sparati dai malviventi non hanno raggiunto neppure le forze dell'ordine intervenute.