2.579 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
11:39

Somma Vesuviana, donna uccisa a coltellate nel parcheggio di un supermercato

La vittima è una donna di 63 anni residente nella vicina Saviano: il corpo della donna, con ferite compatibili con un coltello, è stato ritrovato nel parcheggio di un supermercato in via Marigliano, a Somma Vesuviana. Un uomo di 46 anni, invece, risulta lievemente ferito. Sono in corso indagini dei carabinieri: il presunto responsabile, il marito, si è consegnato spontaneamente ai militari.
A cura di Valerio Papadia
2.579 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

È avvolto dal mistero l'omicidio che si è verificato questa mattina a Somma Vesuviana, nella provincia di Napoli: una donna di 63 anni, Vincenza Tortora, residente nella vicina Saviano, è stata uccisa nel parcheggio di un supermercato in via Marigliano; sul suo corpo sono state rinvenute ferite compatibili con un coltello. I sanitari del 118 che sono giunti sul posto hanno riscontrato anche il ferimento di un uomo di 46 anni, residente a Sant'Anastasia, le cui condizioni non destano preoccupazione. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, che hanno avviato gli accertamenti per chiarire la dinamica di quanto accaduto e per individuare l'arma del delitto. L'omicidio si sarebbe consumato intorno alle 9.30 di questa mattina, venerdì 16 luglio.

Il presunto responsabile si è costituito: è il marito

A poche ore di distanza dall'omicidio, il presunto responsabile della morte di Vincenza Tortora si è presentato spontaneamente nella stazione dei carabinieri di Ottaviano: si tratta del marito della 63enne, il 70enne commerciante Francesco Nunziata, la cui posizione è comunque ancora al vaglio degli inquirenti.

Un uomo ucciso a coltellate a Pozzuoli

Qualche giorno fa, invece, a Pozzuoli, ancora nella provincia partenopea, un uomo di 46 anni, Alessandro Cristian Amato, è stato ucciso a coltellate nel corso di una lite condominiale: per l'omicidio è stato fermato uno zio della moglie della vittima. Sarebbe stato proprio per difendere la consorte dall'uomo che Amato sarebbe rimasto ucciso: il 46enne è stato raggiunto da una coltellata al petto e, nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118, è deceduto durante il trasporto in ospedale.

L'autore, Ciro Iovino, 63 anni, è stato fermato dai carabinieri all'interno del Pronto Soccorso dell'ospedale San Paolo di Napoli, dove era stato trasportato perché rimasto anch'egli ferito, insieme ad altre tre persone, nella colluttazione: per il 63enne si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

2.579 CONDIVISIONI
Ucciso per un parcheggio a Torre Annunziata, scarcerato uno degli arrestati per la morte di Maurizio Cerrato
Ucciso per un parcheggio a Torre Annunziata, scarcerato uno degli arrestati per la morte di Maurizio Cerrato
Festa per la scarcerazione di un aggressore di Maurizio, ucciso per un parcheggio
Festa per la scarcerazione di un aggressore di Maurizio, ucciso per un parcheggio
32 di Videonews
A San Marco Evangelista i funerali di Gennaro Leone, ucciso con una coltellata a Caserta
A San Marco Evangelista i funerali di Gennaro Leone, ucciso con una coltellata a Caserta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni