Si spengono le luci nel reparto Covid Center dell'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta: e gli infermieri si commuovono. Il video del gesto simbolico dello spegnimento delle luci e della chiusura della porta d'accesso al reparto è stato diffuso da una delle infermiere stesse su Tik Tok. "Dopo quattordici mesi di sudore, lacrime di paura, angoscia di dolore e sconforto, oggi non ci sembra vero. Non ci crediamo ancora, non sappiamo se siamo riusciti a scrivere definitivamente la parola fine, ma per ora stop covid", si legge in uno dei commenti entusiasti al video.

Ma in generale, i commenti sono tutti di buon augurio e di speranza, considerando anche che la provincia di Caserta, specialmente nella parte a ridosso della provincia partenopea, è stata tra le più colpite soprattutto nella cosiddetta seconda ondata pandemica di Coronavirus. Ma oggi, la situazione è molto cambiata rispetto ai mesi scorsi. Al momento la provincia di Caserta fa registrare appena 1.434 casi attualmente positivi, ben 152 in meno rispetto alle ultime 24 ore: sono stati 66.220 i positivi da inizio pandemia, con 63.561 guariti e 1.225 vittime totali. Ma si vede finalmente la luce in fondo al tunnel, grazie anche ad una campagna vaccinale che prosegue a ritmi serrati, anche grazie agli Open Day che si susseguono nell'intera provincia. Il prossimo, riservato agli italiani residenti all'estero che siano iscritti all'Aire (Anagrafe degli italiani residenti all'estero) temporaneamente domiciliati sul territorio, si terrà in tutti i centri vaccinali dell'Asl casertana mercoledì 9 giugno: sarà somministrato il vaccino anti-Covid "Janssen" di Johnson & Johnson.