Due nuovi casi positivi al Covid19 a Salerno oggi su 238 tamponi analizzati nell'ospedale Ruggi D'Aragona. Si tratta di una coppia, marito e moglie, che abitano nella zona Pastena-Torrione. Mentre hanno dato esito negativo altri 240 tamponi processati presso il laboratorio di Eboli. Nel complesso, quindi, solo 2 casi su 470 tamponi totali. A Salerno l'attenzione sui nuovi focolai di Coronavirus è molto alta. Dall'inizio del mese di luglio, infatti, sono 26 i contagi nuovi a Salerno città registrati nel capoluogo, di questi 18 sono avvenuti nell'ultima settimana. Considerando tutta la provincia di Salerno, invece, negli ultimi 7 giorni si sono registrati 33 contagi.

L'oratorio dei Salesiani chiuso il 14 luglio

Un'impennata rispetto al mese di giugno, quando si era arrivati a zero contagi. Da qui, l'allarme del sindaco Vincenzo Napoli, che ha detto: “O si rispettano le regole o si chiude tutto”. Solo il 14 luglio scorso aveva chiuso di nuovo, a 3 giorni dalla riapertura, l'oratorio “Don Bosco” dei Salesiani nel Rione Carmine a Salerno, dove nei scorsi giorni sono stati registrati alcuni casi di Covid19. Il sindaco Vincenzo Napoli ha comunicato che i contatti stretti dei nuovi positivi sono stati ricostruiti e che è stato per tutti attivato il protocollo previsto. Ma l'oratorio, frequentato soprattutto d'estate da tantissimi giovani, ha deciso in via precauzionale di chiudere al pubblico.