Talebani a Kabul: le ultime news sull'Afghanistan
27 Agosto 2021
15:29

Profughi afgani in Campania, il piano della Regione: lavoro e aiuti agli studenti

Prima le emergenze mediche e quelle di prima accoglienza, poi il lavoro e lo studio: piano della Regione Campania per garantire il futuro ai circa 150 cittadini dell’Afghanistan oggi a Napoli, in fuga dal Paese dopo la restaurazione del regime talebano.
A cura di Ciro Pellegrino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Talebani a Kabul: le ultime news sull'Afghanistan

C'è un piano per i circa 150 profughi arrivati in Campania dall'Afghanistan, in fuga dal ricostituito regime dei taliban. Oggi ne ha parlato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, analizzando nella consueta diretta Facebook del venerdì. Per ora le famiglie di profughi sono tutte nel Covid Hotel dell'Ospedale del Mare di Napoli, in quarantena controllata per il Covid, sottoposti a tamponi e altre cure e ascoltati dai mediatori culturali. Poi inizierà l'iter per lo status di rifugiato politico.

Il futuro di queste donne, di questi bambini, di questi uomini, passa per una nuova vita. Spiega De Luca:

Dovranno rimanere all'Ospedale del Mare per non più 10 giorni per la quarantena poi dobbiamo essere pronti a dare loro una collocazione definitiva e di questo se ne stanno occupando le prefetture. Queste persone hanno bisogno di tutto dagli indumenti al cibo, sono persone che hanno solo il proprio corpo.

Dobbiamo avere attenzione anche al tipo di alimentazione che dobbiamo garantire per motivi religiosi. È un problema delicato da affrontare e serve senso di umanità, non dimenticando il calvario che hanno vissuto.

La Regione ha intenzione di vagliare con l'Asl le qualifiche professionali dei singoli profughi. «Molti di loro hanno collaborato con l'Italia – spiega – parlano bene italiano, quasi tutti parlano inglese e alcuni giovani hanno titoli di studio. Lavoreremo per dare una possibilità di lavoro e per coprire i vuoti che abbiamo in tanti campi, come l'agricoltura, l'agroindustria, gli alberghi e le attività commerciali».

Aiuti e niente tasse per gli studenti afgani in Campania

Le università della Campania invece stanno vagliando la possibilità di aiutare gli studenti concedendogli di frequentare qui l'università senza pagare tasse e con borse di studio ad hoc. Intanto tutti coloro che volessero donare beni nuovi , fa sapere Palazzo Santa Lucia, possono recapitarli all'Associazione di Protezione Civile "Il Quadrifoglio" di Ponticelli, sita nel Parco De Filippo (adiacente alla Napoli Servizi e poco distante dall'Ospedale del Mare). La raccolta viene effettuata nei seguenti orari: tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 16 alle 19. È a disposizione il numero di telefono dell'Associazione: 388.3874980

Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni