Primi controlli a Capri dopo il ritorno dell'obbligo delle mascherine anche all'aperto nel fine settimana, negli orari della movida. E subito sono scattate le prime multe: undici le persone sanzionate perché trovate in strada nella fascia oraria dalle 18 del pomeriggio alle 4 del mattino dopo senza l'obbligatoria mascherina. Per tutte le 11 persone sono scattate le multe: 400 euro a testa di sanzioni. Gli undici sono stati beccati nella famosa Piazzetta di Capri durante "l'ora di punta" per gli aperitivi.

Ma non si tratta delle uniche sanzioni inflitte dalle forze dell'ordine. Oltre agli undici senza mascherina beccati dai poliziotti guidati dalla dirigente Renata Catalano, sono stati multate altre otto persone dagli agenti della Capitaneria di Porto di Capri: per tutte, violazioni ed infrazioni di vario genere, non solo legate alle misure di prevenzione dal contagio di coronavirus. Anche nella zona di Marina Piccola si sono intensificati i controlli: in questo caso, sono stati i carabinieri a presidiare la zona, utilizzando anche un battello veloce. Intanto, nelle ultime ore è emersa la notizia che sono risultati negativi al tampone i due ragazzi di Capri che nei giorni scorsi avevano riscontrato sintomi di febbre: i due si erano rivolti alla guardia medica isolana, che aveva predisposto subito i tamponi. Anche se negativi, i due resteranno in isolamento domiciliare: tra una settimana, ripeteranno il test per ulteriore sicurezza e per scongiurare ogni possibile traccia del virus nel loro organismo.