Era positivo al Coronavirus, ma questo non gli ha impedito di andare in giro per le strade della città, addirittura senza indossare la mascherina: accade a Somma Vesuviana, nella provincia di Napoli, dove un uomo di 81 anni è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria dagli agenti della Polizia Municipale. A rendere noto l'accaduto è stato il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, che in una nota ha dichiarato: "Una persona positiva al Covid, obbligata alla quarantena, girava tranquillamente per le strade del nostro paese, entrando anche in qualche negozio e addirittura senza mascherina. Abbiamo individuato questa persona, l’abbiamo denunciata alle Autorità Giudiziarie e l’abbiamo segnalata alla Magistratura che ringraziamo. Questa è la fine che faranno tutti coloro i quali non rispetteranno la quarantena. Il tutto è stato possibile grazie al corpo dei vigili urbani guidato dal tenente colonnello Claudio Russo e alla collaborazione dei cittadini. I controlli ci sono".

Il primo cittadino di Somma Vesuviana, poi, ha aggiornato la cittadinanza anche sull'andamento della pandemia di Coronavirus in città. "Abbiamo 247 positivi attivi da controllare con pochi vigili a disposizione – ha detto il sindaco -. Chiedo a tutti i negozianti di accertarsi che i clienti indossino le mascherine. Purtroppo registriamo altre due vittime e dunque siamo a 30 decessi a Somma Vesuviana. Rispettiamo tutti le norme sanitarie: obbligo di mascherina anche all’aria aperta e anche per i vaccinati, divieto di consumo al bancone e all’interno di locali e bar, rispetto del distanziamento fisico. Prosegue l’attività al Polo Vaccinale di Somma Vesuviana dove è arrivato anche il vaccino Moderna".