6.684 CONDIVISIONI
Covid 19
9 Febbraio 2021
17:01

Positivo al Covid il nuovo vescovo di Napoli Mimmo Battaglia

Il nuovo vescovo di Napoli Mimmo Battaglia è risultato positivo al Coronavirus. Tutte le attività – spiega una nota della diocesi partenopea – sono state sospese per consentire al vescovo di restare in quarantena e sottoporsi ad eventuali cure che si renderanno necessarie.
A cura di Redazione Napoli
6.684 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il nuovo vescovo di Napoli Mimmo Battaglia è risultato positivo al Coronavirus. Tutte le attività – spiega una nota della diocesi partenopea – sono state sospese per consentire all'arcivescovo metropolita di restare in quarantena e sottoporsi ad eventuali cure che si renderanno necessarie. Domenico Battaglia, già vescovo della diocesi di Cerreto Sannita, ha 58 anni e soltanto da pochi giorni si è ufficialmente insediato come successore del cardinale Crescenzio Sepe.  

Fin da subito Battaglia aveva annunciato un intenso programma di visite pastorali e incontri proprio per confrontarsi coi vari settori della città. «Sospese celebrazioni e visite programmate in questi giorni» recita una epigrafica nota di Largo Donnaregina.

Lo scorso 2 febbraio, il suo insediamento al Duomo di Napoli ha avuto momenti altamente simbolici: «Terra mia, Terra mia, sono le parole di Pino Daniele che ho amato tanto», così Battaglia ha esordito, citando il cantautore partenopeo e iniziando la sua attività pastorale partendo dalle periferie, incontrando giovani e soggetti fragili, i familiari del vigilantes ucciso a Piscinola, poi un caffè con un operaio della Whirlpool licenziato.

6.684 CONDIVISIONI
31866 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni