Il fotografo Leo Caso, scomparso nelle scorse ore dopo un improvviso malore.
in foto: Il fotografo Leo Caso, scomparso nelle scorse ore dopo un improvviso malore.

Stroncato da un malore il fotografo Leo Caso, molto conosciuto a Napoli ed originario del quartiere di Secondigliano. Lascia una moglie ed una figlia. Sconvolti amici e familiari: Leo Caso era infatti attivissimo come fotografo fino a pochi giorni fa, quando sui social pubblicizzava la sua attività in vista delle imminenti feste natalizie. Tantissimi i messaggi sui social che lo ricordano con affetto e stima.

"I tuoi occhi resteranno impressi nella mia mente per sempre", ha scritto uno degli amici di Leo Caso, "sei stato un mio collaboratore per diversi anni, non ti lamentavi mai di nulla, eri sempre puntuale, preciso e corretto". Altri invece ricordano il suo amore per la figlia: "Quando stava con te, spesso gli preparavi dei pranzetti che lei adorava. E per come lo raccontavi, si leggeva nei tuoi occhioni neri una emozione indelebile. Sono sicuro che continuerai a guidarla ed amarla da lassù. E che lei farà la stessa cosa perché so benissimo il rapporto che vi legava", si legge in un altro commento. "Grande amico mio, non dimenticheremo mai il tuo sorriso, ci sei sempre stato vicino nei momenti difficili, sempre un sorriso e una parola di conforto. Sei e resterai sempre un grande uomo. Ci mancherai tanto, amico, e proteggi la tua famiglia da questo immenso dolore", prosegue un altro compagno del fotografo napoletano. Tanti altri hanno invece condiviso le foto che li ritraggono in compagnia di Leo Caso, sempre sorridenti, dandogli un ultimo saluto virtuale e rimarcando ancora una volta l'affetto e la stima che li legavano allo sfortunato fotografo del quartiere di Secondigliano.