427 CONDIVISIONI
Covid 19
5 Maggio 2022
14:15

Mascherine in Campania, De Luca: “Obbligatorie a lavoro fino al 15 giugno”

In una nota, il presidente della Regione Campania ha reso noto di essere in procinto di emanare un nuovo provvedimento per rendere obbligatorie le mascherine in tutti i luoghi di lavoro fino al 15 giugno”.
A cura di Valerio Papadia
427 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In preparazione un nuovo provvedimento che, in Campania, renderà obbligatorio l'utilizzo delle mascherine in tutti i luoghi di lavoro, pubblici e privati, fino al prossimo 15 giugno. Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che in una nota ha dichiarato di essere in procinto di emanare il nuovo provvedimento. "Sulla base di quanto previsto nel provvedimento – si legge nella nota della Regione Campania – fino al 15 giugno 2022, i titolari degli esercizi commerciali e di attività produttive, compresi gli alberghi, i ristoranti e i bar, sono tenuti ad assicurare il rispetto da parte del relativo personale del protocollo di sicurezza che impone l'uso delle mascherine in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, quali i luoghi di riunione, le mense e le cucine".

Per ora De Luca si ferma con le ordinanze

Quello in preparazione è dunque un provvedimento, non una vera e propria ordinanza: nei giorni scorsi, infatti, era trapelata la volontà della Giunta regionale campana di non emanare nuove ordinanze. "Il Governo è orientato a mantenere l'obbligo della mascherina nei locali al chiuso fino a metà giugno. Meno male, è il minimo che si potesse fare. Per quello che ci riguarda in Campania manteniamo la mascherina anche dopo metà giugno, sempre. Poi vediamo la situazione a fine settembre-inizio ottobre" ha dichiarato il governatore De Luca nel corso della consueta diretta di venerdì sui social, manifestando così la volontà, almeno fino alla metà del prossimo mese di giugno, di allinearsi con le decisioni del Governo, contro le quali spesso si è schierato nel corso della pandemia di Covid-19.

427 CONDIVISIONI
31875 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni