2.605 CONDIVISIONI
Coronavirus
17 Giugno 2021
16:05

Mario Ruocco, morto di Covid a 14 anni: è una delle vittime più giovani d’Italia

Il 14enne, originario di Sant’Egidio del Monte Albino, nella provincia di Salerno, è morto all’ospedale di Modena dopo 90 giorni: è una delle vittime più giovani d’Italia del Coronavirus. Ricoverato dopo aver contratto il Sars-Cov-2, il ragazzo era risultato positivo al tampone, ma gli effetti del virus sugli organi interni sono stati purtroppo letali.
A cura di Valerio Papadia
2.605 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Si chiamava Mario Ruocco il ragazzino di 14 anni, originario di Sant'Egidio del Monte Albino, nella provincia di Salerno, morto di Covid a Modena: è una delle vittime più giovani in Italia del Coronavirus. Colpito da una forma particolarmente aggressiva del virus, il ragazzino è rimasto 90 giorni, lottando disperatamente per sopravvivere, ricoverato nell'ospedale della città dell'Emilia Romagna: nonostante avesse sconfitto il Coronavirus, dal momento che l'ultimo tampone era risultato negativo, Mario però non ce l'ha fatta, a causa degli effetti devastanti che il Covid-19 ha avuto sui suoi organi interni.

L'improvvisa morte di Mario Ruocco, di cui è giunta notizia nelle scorse ore, ha lasciato sgomente entrambe le comunità, sia quella di Modena, dove viveva e dove è purtroppo deceduto, sia quella di Sant'Egidio del Monte Albino, cittadina del Salernitano della quale era originario e nella quale vivono ancora componenti della sua famiglia. Il sindaco facente funzioni del piccolo centro della provincia di Salerno, tra l'Agro nocerino-sarnese e i Monti Lattari, Antonio La Mura, appresa la notizia ha voluto esprimere il suo cordoglio alla famiglia, a nome dell'intera amministrazione e di tutta la comunità, definendo la morte del ragazzino un "momento di dolore inconsolabile". "Voglio pubblicamente esprimere a papà Antonio e mamma Olga la vicinanza commossa dell'intera comunità di Sant'Egidio. Condoglianze che naturalmente estendo a tutta la famiglia, in particolare al nonno Mario e alla nonna Antonietta, nostri cari concittadini" ha poi concluso il sindaco La Mura, rivolgendo il cordoglio dell'intera comunità alla famiglia.

2.605 CONDIVISIONI
25850 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni