701 CONDIVISIONI
12 Settembre 2022
17:17

Lavoro nero in bar, pizzerie e cantieri: irregolari 20 dipendenti su 36 nel Napoletano

Controlli contro il lavoro nero nel Napoletano: ispezionate 9 attività tra bar, pizzerie e cantieri, irregolari 20 dipendenti su 36.
A cura di Nico Falco
701 CONDIVISIONI

Su 36 dipendenti controllati, 20 sono risultati essere totalmente in nero. E cinque di questi percepivano anche il reddito di cittadinanza. È l'esito dei controlli che, durante l'ultimo fine settimana, ha visto impegnato l'ispettorato del Lavoro col supporto dei Carabinieri nella provincia di Napoli; ispezionate 9 attività, tra cantieri edili, bar e pizzerie.

Le operazioni si inseriscono nel quadro di attività programmate sul piano nazionale dall'Ispettorato del lavoro, finalizzate al contrasto alla diffusione del lavoro nero e alle sue conseguenze: un esercito di dipendenti che non possono contare su coperture previdenziali e assicurative, che non avranno mai una pensione e che non hanno diritto a ferie o ad assicurazioni in caso di infortunio, oltre a ricevere, naturalmente, nella maggior parte stipendi più bassi di quanto dovuto a fronte di orari lavorativi privi di regole.

Complessivamente nell'ultimo fine settimana i controlli hanno interessato nove attività, tra pizzerie, bar e cantieri edili, e in tutte sono emersi profili di irregolarità per quanto concerne i dipendenti e le normative sulla sicurezza sul lavoro. È stata esaminata la posizione lavorativa di 36 lavoratori, dei quali 20 sono risultati totalmente a nero, ovvero il 55%, più della metà. Ai responsabili delle attività verranno comminate sanzioni amministrative per un totale di 57.600 euro, oltre ai recuperi previdenziali e assicurativi.

Durante i controlli sono state riscontrate anche numerose violazioni alle norme sulla salute e sulla sicurezza sul posto di lavoro, che hanno portato all'adozione di 21 provvedimenti di prescrizione e a porre in essere tutte le misure per ripristinare le condizioni di sicurezza nelle unità produttive; per queste violazioni saranno comminate sanzioni per ulteriori 33mila euro. .

Per 8 delle 9 aziende ispezionate, infine, è scattata la sospensione dell'attività imprenditoriale in quanto i dipendenti a nero erano più del 10% del totale o per gravi violazioni in materia di sicurezza; circostanze che hanno portato a sanzioni per 21mila euro.

701 CONDIVISIONI
Negozi di abbigliamento e cantieri, 13 lavoratori a nero su 19: nei guai tre ditte napoletane
Negozi di abbigliamento e cantieri, 13 lavoratori a nero su 19: nei guai tre ditte napoletane
Caro energia, l'azienda napoletana dà un bonus di mille euro ai dipendenti per pagare le bollette
Caro energia, l'azienda napoletana dà un bonus di mille euro ai dipendenti per pagare le bollette
Quarticciolo, residenti occupano cantiere Ater:
Quarticciolo, residenti occupano cantiere Ater: "Servono lavori urgenti, case fatiscenti"
117.468 di Lorenzo Sassi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni