295 CONDIVISIONI
24 Luglio 2021
16:17

In centinaia alla fiaccolata per Patrizia Petrone, ferita dai rapinatori in via Salvator Rosa

Fiaccolata di preghiera con centinaia di persone a Napoli per Patrizia Petrone, la 64enne gravemente ferita in una rapina avvenuta lo scorso 17 luglio in via Salvator Rosa. I criminali hanno fatto cadere dallo scooter lei e la nipote, la donna è ancora ricoverata in prognosi riservata; nei giorni scorsi la Polizia ha arrestato due giovanissimi.
A cura di Nico Falco
295 CONDIVISIONI

Centinaia di persone hanno partecipato, ieri sera, alla fiaccolata di preghiera per Patrizia Petrone, la 64enne napoletana attualmente ricoverata in gravi condizioni nell'ospedale Cardarelli per le ferite riportate nella rapina avvenuta lo scorso 17 luglio in via Salvator Rosa. La donna era sullo scooter insieme alla nipote Giulia, 34 anni, quando una coppia di rapinatori ha fatto cadere entrambe e ha portato via il mezzo.

Patrizia, soccorsa dai sanitari del 118, è arrivata in ospedale in condizioni gravissime ed è stata sottoposta in quelle stesse ore ad un delicato intervento chirurgico. La prognosi è ancora riservata. Per la rapina sono stati arrestati due giovani, un 19enne e un 16enne, entrambi napoletani. In un video, registrato dalle telecamere di videosorveglianza di via Salvator Rosa e diffuso dalla Questura di Napoli, si vede parte del raid: la coppia di rapinatori insegue Patrizia e la nipote, si accosta, meno di trenta secondi dopo i due erano già in fuga con l'Sh appena sottratto.

Ieri sera il corteo ha percorso la strada dove è avvenuta la rapina per poi fermarsi in piazza Mazzini. "Pieno sostegno alla famiglia, che da una settimana spera in buone notizie – dice il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – siamo con loro, così come una parte della città che inizia a farsi sentire. Le persone sono stanche della criminalità e di non essere più libere nemmeno di circolare per strada senza aver paura di essere rapinate. E questo è un segnale molto positivo". "La fiaccolata – aggiunge Borrelli, che era presente insieme all'esponente dello stesso partito Enzo Vasquez – lancia una messaggio importante di rigetto a quella parte malsana di Napoli. La città non sarà mai dalla loro parte. Il nostro appello va a tutte le persone perbene: mobilitiamoci in massa contro la criminalità, solo così non l’avranno vinta”.

295 CONDIVISIONI
Maxi-buca in strada a via Salvator Rosa, i cittadini la segnalano con la cassetta della frutta
Maxi-buca in strada a via Salvator Rosa, i cittadini la segnalano con la cassetta della frutta
Lutto cittadino e fiaccolata per Gennaro Leone, il pugile 18enne ucciso a Caserta
Lutto cittadino e fiaccolata per Gennaro Leone, il pugile 18enne ucciso a Caserta
Donna rapinata e colpita in faccia con la mazza da baseball a Fuorigrotta
Donna rapinata e colpita in faccia con la mazza da baseball a Fuorigrotta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni