575 CONDIVISIONI
Covid 19
29 Settembre 2021
17:50

Proroga dell’obbligo di mascherina in Campania: a breve nuova ordinanza di De Luca

Dovrebbe essere firmata nelle prossime ore una nuova ordinanza da parte del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per prorogare l’obbligo di utilizzo della mascherina anche all’aperto, in quel luoghi in cui c’è il rischio che possano crearsi degli assembramenti. Un’indiscrezione che arriva a ridosso della scadenza dell’ordinanza attualmente in vigore prevista per l’1 ottobre.
A cura di Federica Grieco
575 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In Campania potrebbe essere prorogato l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto. A pochi giorni dalla scadenza del provvedimento attualmente in vigore, infatti, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, sarebbe intenzionato a firmare una nuova ordinanza.

L'obbligo della mascherina all'aperto in Campania

Fino a venerdì 1 ottobre, su tutto il territorio regionale è in vigore l'obbligo di indossare la mascherina in tutti i luoghi in cui c'è rischio che si possano formare degli assembramenti – come piazze, lungomari, strade in cui vi sono numero attività di ristorazione – ma anche mentre si è in fila o se si visitano mercati o fiere e se si prende parte ad eventi. È obbligatorio indossare un dispositivo di protezione individuale anche quando si attende un mezzo di trasporto, perché si ritiene ci sia il rischio, anche in quell'occasione, di non avere lo spazio sufficiente per rispettare la distanza interpersonale necessaria ad evitare la diffusione del contagio. Se firmata, sarebbe l'ennesima ordinanza che confermerebbe la linea di rigore, volta a contrastare il diffondersi della pandemia, adottata sin da subito da Vincenzo De Luca. E a dimostrazione di ciò, il presidente della Campania, durante le occasioni pubbliche, si è sempre fatto fotografare con la mascherina, anche in spazi all'aperto e in presenza di poche persone.

La situazione Covid

Intanto in Campania, oggi, mercoledì 29 settembre, sono stati registrati 316 casi di positività al Covid su 17.150 tamponi, molecolari e antigenici, con una percentuale dell'1,84% e quindi leggermente più alta di quella registrata il giorno precedente.

575 CONDIVISIONI
28422 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni