179 CONDIVISIONI
27 Maggio 2022
7:45

Il cugino gli deve dei soldi per la droga, lui gli spara alla testa: arrestato 19enne ad Acerra

Il fatto è avvenuto lo scorso 15 marzo: sia l’arrestato che il ferito, secondo gli inquirenti, sono legati al clan Tedesco-Terracciano di Acerra.
A cura di Valerio Papadia
179 CONDIVISIONI

Al termine di un'articolata attività investigativa, ad Acerra, nella provincia di Napoli, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, hanno arrestato Enrico Terracciano, 19 anni, gravemente indiziato dei reati di tentato omicidio e porto e detenzione illegale di arma da fuoco, aggravati dalle modalità mafiose. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma e dai magistrati antimafia, lo scorso 15 marzo, il 19enne ha sparato a suo cugino, Antonio Terracciano, 23 anni, a causa di un debito che quest'ultimo aveva nei suoi confronti nell'ambito di un affare illecito, ovvero l'acquisto di sostanza stupefacente, che sarebbe poi stata spacciata. Per gli inquirenti, infatti, sia l'arrestato che la vittima sono legati al clan Tedesco-Terracciano, che opera proprio ad Acerra.

La dinamica del ferimento del 23enne

I fatti contestati al 19enne, per i quali è stato arrestato, sono accaduti, come detto, il 15 marzo scorso. Intorno alle 17, in pieno giorno, il 23enne stava percorrendo via don Giuseppe Puglisi ad Acerra a bordo della sua automobile, una Lancia Ypsilon, quando è stato affiancato da uno scooter i cui occupanti lo hanno costretto ad accostare e a scendere dalla vettura. Il 23enne ha dunque abbandonato l'abitacolo ed è stato aggredito, dapprima verbalmente, da suo cugino, che ha poi estratto la pistola e lo ha colpito in testa con il calcio. Non contento, prima di andare via, il 19enne ha esploso anche due colpi all'indirizzo del 23enne, uno dei quali lo ha colpito a una spalla: il giovane è stato ricoverato all'ospedale Cardarelli di Napoli.

179 CONDIVISIONI
La cocaina nella bomboletta spray: dentro 50 dosi da 1000 euro, la scoperta a Volla (Napoli)
La cocaina nella bomboletta spray: dentro 50 dosi da 1000 euro, la scoperta a Volla (Napoli)
Ai domiciliari per droga, in casa aveva 2 chili di cocaina e telecamere: arrestato a Quarto
Ai domiciliari per droga, in casa aveva 2 chili di cocaina e telecamere: arrestato a Quarto
Truffa da un milione di franchi svizzeri, ricercato portoghese arrestato a Casamicciola (Ischia)
Truffa da un milione di franchi svizzeri, ricercato portoghese arrestato a Casamicciola (Ischia)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni