152 CONDIVISIONI
Covid 19
31 Dicembre 2020
17:18

Il bilancio di un anno di Covid in Campania: i numeri della pandemia

I numeri della pandemia di coronavirus in Campania nel 2020: 189.673 persone contagiate, 2.844 morti, 1.359.098 residenti in Campania sottoposti a tampone. In totale, il tasso di positività in regione è del 13,95%, ancora troppo alto per cambiare pagina. Numeri tristemente da record tra novembre e dicembre per contagi e decessi.
A cura di Giuseppe Cozzolino
152 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Tempo di bilanci della pandemia Covid in Campania, a distanza di dieci mesi dall'inizio di tutto. Era il 26 febbraio del 2020 quando, pochi giorno dopo i primi focolai di Coronavirus riscontrati tra Lombardia e Veneto, il presidente della Campania Vincenzo De Luca annunciò: "È di pochi minuti fa la notizia che abbiamo inviato dalla Campania a Roma un tampone risultato positivo e di un altro per il quale attendiamo riscontro". La donna, una 24 del Casertano, di rientro da Milano pochi giorni prima, assieme ad una donna di origini ucraina che da Cremona era arrivata nel Cilento anche lei la settimana prima, furono i primi due casi di coronavirus in Campania.

Da allora, il contagio di Covid in regione ha vissuto due fasi: la prima, quella tra marzo ed aprile, vide un numero contenuto di contagi e di decessi, anche perché il lockdown nazionale (e totale) partì i primi giorni di marzo, prima che la situazione sfuggisse definitivamente di mano. La seconda è invece arrivata, con altri risultati, dopo l'estate: prima la risalita dei contagi, lenta ma inesorabile, poi l'esplosione vera e propria. Numeri aumentati di dieci volte rispetto a marzo-aprile, terapie intensive al collasso e code di automobili all'esterno dei pronto soccorso degli ospedali. Sono state in tutto 99 le ordinanze emanate per l'emergenza Coronavirus in Campania: dal 24 febbraio, giorno della prima in assoluto, una media di un'ordinanza ogni 3,11 giorni.

Sono 189.673 i contagiati totali da inizio pandemia in Campania. I tamponi analizzati in totale sono invece 2.035.364, non si tratta, ovviamente, di tamponi sui singoli cittadini, ma di tamponi che comprendono anche quelli di controllo, di guarigione, e via dicendo. Il numero di persone testate è, quindi, drasticamente più basso: 1.359.098 i residenti in Campania testati. In totale, dunque, il tasso di positività in regione è del 13,95%, valore decisamente ancora troppo alto.

Se il tasso di mortalità è il più basso d'Italia (1,49%), il numero di decessi è particolarmente alto negli ultimi due mesi: da inizio pandemia sono 2.844 i morti in Campania per Covid-19, ma di questi 2.168 si sono registrati tra il novembre e dicembre. Di fatto, una media di poco più di 36 morti al giorno in tutta la Campania. Va meglio, invece, il dato dei guariti: 109.574 guariti da inizio pandemia, pari al 57,76% dei contagiati totali finora.

Il bollettino del 31 dicembre 2020 in Campania.
Il bollettino del 31 dicembre 2020 in Campania.
152 CONDIVISIONI
29805 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni