28 Agosto 2021
17:34

Forcella, litiga col cognato e tenta di ucciderlo accoltellandolo al torace

Forcella: litiga con il cognato e lo accoltella. Fermato uomo di 55 anni. Il fatto è avvenuto in vico Zuroli, nel popolare rione del centro storico di Napoli. Durante la mattinata, due uomini avevano litigato animatamente e uno di essi, armato di coltello, aveva ferito l’altro al torace.
A cura di Redazione Napoli
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Voleva uccidere il cognato dopo una furiosa lite e invece è stato bloccato, arrestato ed è finito agli arresti domiciliari un pregiudicato. Il fatto è accaduto nel rione Forcella, centro storico di Napoli. La polizia nel pomeriggio di mercoledì ha avuto una segnalazione per lite in uno stabile di vico Zuroli. Agli agenti che sono arrivati all'indirizzo indicato, alcune persone hanno raccontato che, durante la mattinata, due uomini avevano litigato animatamente e uno di essi, armato di coltello, aveva ferito l'altro al torace. Nell'appartamento del presunto aggressore l'uomo ha confermato di aver litigato con il cognato per futili motivi, ingaggiando una colluttazione e colpendolo con un coltello

E così L. N. 55enne, napoletano, risultato ad un controllo con precedenti di polizia, è stato sottoposto a fermo per tentato omicidio e ieri il gip ha convalidato il provvedimento e disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Imprenditore tenta di corrompere forze dell'ordine: "Ci sono indagini su di me?"
Imprenditore tenta di corrompere forze dell'ordine: "Ci sono indagini su di me?"
Agguato a Secondigliano, ipotesi epurazione: Fiorillo ucciso per litigio con uomo del clan
Agguato a Secondigliano, ipotesi epurazione: Fiorillo ucciso per litigio con uomo del clan
Litiga per un posto auto, ragazza ferita con tre coltellate a Marano
Litiga per un posto auto, ragazza ferita con tre coltellate a Marano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni