L’aperitivo sulla spiaggia a Licola, il video sui social
in foto: L’aperitivo sulla spiaggia a Licola, il video sui social

I carabinieri della sezione radiomobile di Pozzuoli e quelli della stazione di Monterusciello, in provincia di Napoli, sono intervenuti ieri pomeriggio, sabato 8 maggio, presso il lido Le Nereidi di Licola, dove era in corso un aperitivo sulla spiaggia. I militari hanno accertato che alla festa nella struttura di viale Sibilla stavano partecipando circa 150 giovani, praticamente tutti senza mascherina, che bevevano drink e ballavano.

I carabinieri hanno proceduto con lo sgombero del locale; i gestori sono stati sanzionati e l'attività verrà sospesa per 5 giorni, come previsto dalle norme anti contagio Covid-19. I partecipanti all'aperitivo non sono stati sanzionati sul momento, soprattutto perché a causa della grande affluenza si sarebbero potuti avere problemi di ordine pubblico, ma sono in corso indagini per l'identificazione, utilizzando anche le registrazioni degli impianti di videosorveglianza della struttura balneare oltre ai numerosi video e fotografie che gli stessi giovani avevano pubblicato sui social e dove si vede l'assoluta assenza di rispetto delle norme anti diffusione del virus.

Nella notte altri due interventi dei carabinieri del Provinciale di Napoli, questa volta nel centro storico partenopeo: alle 23 i militari hanno disperso circa 500 giovani che si erano riuniti in Largo San Giovanni Maggiore e due ore dopo, intorno all'una del mattino, stesse scene in Largo Banchi Nuovi, dove c'erano circa 250 ragazzi, anche loro ammassati e senza mascherine; al termine dei controlli nel bilancio 52 giovani sanzionati e i gestori di due locali di Largo San Giovanni Maggiore diffidati.