24 Maggio 2021
20:30

Evaso arrestato a Salerno: era scappato da una comunità di Catanzaro

I carabinieri di Salerno hanno arrestato in poche ore due evasi dagli arresti domiciliari; uno è un 25enne di Pontecagnano Faiano, sorpreso in un distributore di benzina in via Trento, mentre l’altro è un 45enne che alla fine di aprile era scappato da una comunità di Catanzaro; entrambi sono stati sottoposti nuovamente ai domiciliari in attesa del processo.
A cura di Nico Falco

Due evasi sono stati rintracciati e arrestati nel giro di poche ore, in due distinte operazioni, dai carabinieri di Salerno; sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del processo. Il primo caso riguarda un 45enne, che è stato visto da un militare libero dal servizio, che si trovava nei pressi del quartiere Europa, nella zona Est di Salerno; il carabiniere, impiegato nella sezione Radiomobile, lo ha riconosciuto ed ha ricordato che l'uomo era ricercato dallo scorso 26 aprile, quando era scappato da una comunità di Catanzaro dove stava scontando una pena agli arresti domiciliari. Da allora era riuscito a far perdere le sue tracce ed era evidentemente tornato a Salerno ed in qualche modo aveva evitato i controlli.

Il militare lo ha quindi seguito e contemporaneamente ha allertato i colleghi; una volta tornato a casa, il 45enne si è barricato dentro rifiutandosi di aprire. È stato così necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno dovuto forzare la serratura. L'uomo, sottoposto nuovamente ai domiciliari, è in attesa del processo per direttissima, fissato per domani, 25 maggio.

Il secondo evaso arrestato è invece un 25enne di Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno, che è stato intercettato dai carabinieri nel tardo pomeriggio di sabato in via Trento, all'interno di un distributore di carburanti. I carabinieri lo hanno visto muoversi nervosamente in sella a una moto e si sono avvicinati per un controllo. Dagli accertamenti è emerso che il ragazzo non avrebbe potuto trovarsi lì: era infatti ancora sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione. Per lui sono scattate quindi di nuovo le manette, con successiva traduzione in casa in attesa del processo.

Salerno, catturato terrorista internazionale jihadista dell'Isis: aveva combattuto in Siria
Salerno, catturato terrorista internazionale jihadista dell'Isis: aveva combattuto in Siria
Camion precipita da un viadotto della Salerno-Reggio Calabria: morte due persone
Camion precipita da un viadotto della Salerno-Reggio Calabria: morte due persone
Corruzione a Salerno: ex generale indagato era in una informativa sulla P4
Corruzione a Salerno: ex generale indagato era in una informativa sulla P4
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni