1.180 CONDIVISIONI
Covid 19
14 Gennaio 2022
16:30

C’è una denuncia per la morte di Domenico Biscardi, leader no-vax. È della senatrice Granato: “Punire i colpevoli”

La senatrice ex M5S Bianca Laura Granato ha sporto denuncia-querela ai carabinieri di Roma per la morte di Domenico Biscardi, avvenuta a San Nicola la Strada.
A cura di Pierluigi Frattasi
1.180 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

“Chiedo la punizione dei colpevoli", bisogna "fare chiarezza sul decesso del dottor Domenico Biscardi". È quanto scrive la senatrice ex M5S Bianca Laura Granato, nella denuncia-querela presentata oggi, 14 gennaio 2022, ai carabinieri di Roma per chiarire le circostanze della scomparsa di Biscardi, leader nazionale dei No-Vax, morto a 50 anni per un malore nel suo appartamento di San Nicola la Strada, in provincia di Caserta. I funerali si sono tenuti nella giornata di ieri e hanno visto la partecipazione di molte persone provenienti anche da fuori regione. La parlamentare – ex pentastellata, oggi nel gruppo misto – adesso chiede che si faccia luce su quello che definisce sul suo profilo Facebook «un decesso anomalo».

Biscardi non era medico, ricercatore scientifico o genetista, come molti credevano, ma aveva solo una laurea in Farmacia e in passato aveva gestito un pub a Caserta. Negli ultimi anni, però, aveva raggiunto visibilità e seguito a livello nazionale attraverso una serie di narrazioni "alternative" di fenomeni scientifici, in particolare negli ultimi tempi con video e audio sulla pandemia della Covid19, nella quale sosteneva, tra le altre cose, la pericolosità dei vaccini, che a suo dire conterrebbero grafene e microtrasmettitori e varie tesi complottiste sulle case farmaceutiche. Non sostenute da alcuna evidenza scientifica. Tra i suoi ultimi annunci, quello di un suo prossimo viaggio alla Corte suprema europea: «Sarà una nuova Norimberga», aveva detto.

La denuncia presentata dalla senatrice Bianca Granato

La sua scomparsa prematura ha scatenato sul web un'ondata di teorie del complotto, tra chi sostiene che sia stato «eliminato con un drone», a chi dice che sia stato «fatto fuori perché scomodo».

Anche la senatrice Bianca Laura Granato aveva ammesso a caldo di essere sconvolta nell’aver appreso del decesso del «dottore Biscardi»:

Quindi tutti coloro che si oppongono a questi farmaci e che parlano con un minimo di cognizione di causa… Cioè lui ha dichiarato pubblicamente che aveva trovato degli elementi probatori, che aveva tutte le carte in mano e che era pronto a fare una denuncia alla Corte Europea. Adesso, guarda combinazione, giovanissimo,  lo trovano morto in casa. Qualcuno crede ancora a queste coincidenze? Io francamente no, non ci credo proprio più.

Oggi, attorno alle 13,30 l'ex pentastellata si è recata presso la stazione Carabinieri di piazza Farnese a Roma, a pochi passi dal Senato, per presentare denuncia-querela. Ai militari dell'Arma che raccoglievano l'esposto ha consegnato due fogli in carta semplice dattiloscritti, solo fronte, e una chiavetta usb da 16 GB, con gli allegati, riservandosi anche la costituzione di parte civile per il riconoscimento del danno.

«Chiedo la punizione dei colpevoli – si legge nel documento che la Granato ha pubblicato poi sulla sua pagina Facebook – considerato quanto da me esposto nella denuncia querela allegata, per tutti quei reati ravvisabili dall’autorità giudiziaria, richiedendo sin d’ora di essere informato in caso di archiviazione dell’instaurando procedimento penale».

La parlamentare ex M5s (fu espulsa nel 2021 da Vito Crimi) ha commentato poi sul suo profilo social:

D’ora innanzi, non si scherza più! Fare chiarezza sul decesso anomalo di Biscardi innanzitutto.
Ho presentato stamattina una denuncia ai Carabinieri che verrà inoltrata alla competente Procura di Napoli Nord.
Sarà solo l’inizio di una lunga serie!

La denuncia/querela presentata dalla senatrice Bianca Laura Granato
La denuncia/querela presentata dalla senatrice Bianca Laura Granato
1.180 CONDIVISIONI
29558 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni